Lyn Corbray

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Corbray.png
Lyn Corbray
Corbray.png
Lyn Corbray by cloudninja9.jpg
Lyn Corbray di cloudninja9©

Titoli

Ser

Affiliazione

Casa Corbray
Lord Dichiaranti

Cultura

Valle di Arryn

Libri

Il gioco del trono – Apparizione
Lo scontro dei re – Menzionato
Tempesta di spade – Menzionato
Il banchetto dei corvi – Apparizione
La Danza dei Draghi – Menzionato

Ser Lyn Corbray è il figlio minore del defunto lord Corbray.


Indice

Aspetto e carattere

Lyn è magro [1] e di bell'aspetto, ma vanesio, incauto e collerico. [2] Porta i capelli castani lunghi fino alle spalle. [3] La sua mancanza di interesse verso le donne è nota. [2]


Storia

Ser Lyn guadagna il cavalierato combattendo per la Casa Targaryen con Marq Grafton contro lord Jon Arryn alle porte di Città del Gabbiano durante le prime fasi della Ribellione di Robert Baratheon. Dopo essere stato perdonato, si schiera dalla parte di lord Arryn contro i Targaryen.

Alla Battaglia del Tridente, il padre di Lyn viene ferito gravemente. Nella confusione, Lyn prende la spada in acciaio di Valyria della Casa Corbray, Signora Sconsolata, e guida un attacco contro i soldati di Dorne, distinguendosi così per la sua audacia. Assesta di persona il colpo decisivo al già ferito Lewyn Martell.

In onore delle azioni compiute in guerra, lord Corbray lascia in eredità Signora Piangente a Lyn al momento della morte. Lyonel Corbray, fratello maggiore di Lyn, eredita la proprietà e i titoli di famiglia, ma risente ancora della perdita della spada ancestrale. [3]

Eventi recenti

Il gioco del trono

Lyn è uno dei pretendenti di Lysa Tully dopo la morte di Jon Arryn. Il suo scudiero è Mychel Redfort. È presente al processo contro Tyrion Lannister a Nido dell'Aquila e si offre come campione della Valle quando Tyrion chiede un Giudizio per Singolar Tenzone, ma Lysa lo respinge. [1]


Il banchetto dei corvi

Lyn accompagna i Lord Dichiaranti all'incontro con Petyr Baelish e Robert Arryn a Nido dell'Aquila. Lord Nestor Royce sostiene che Lyn è sempre stato accanto a Lysa Tully negli ultimi mesi. Durante l'incontro, il cavaliere si stanca di discutere e minaccia Petyr con la spada, violando così le leggi d'ospitalità. Ser Lothor Brune si avvicina per fermarlo, ma l'intervento degli altri Lord Dichiaranti spinge Lyn a mettere giù la spada. L'uomo lascia l'incontro poco dopo. Più tardi Petyr rivela a Sansa Stark che Lyn è dalla sua parte e aveva l'incarico di mostrare il suo odio nei confronti di Petyr per convincere i Lord Dichiaranti, così da poter essere coinvolto in ogni loro cospirazione e tener informato Ditocorto. Petyr dice che il prezzo per la fedeltà di Lyn sono oro e ragazzi, implicando così che l'uomo sia un pedofilo. [3]


Citazioni di Lyn

La mia signora ha sete. Tutte le volte che esce, gradisce una goccia di rosso.
Lyn sfoderando Signora Piangente [3]



Citazioni su Lyn

Lyn Corbray è un uomo pericoloso
Nestor Royce [4]


Ser Lyn non è tipo uomo da tirarsi indietro quando si comincia a sentire l'odore del sangue
Petyr Baelish [3]



Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti