Mace Tyrell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Tyrell.PNG
Mace Tyrell
House Tyrell.PNG
Mace Tyrell.jpg
Mace Tyrell © Amoka

Alias

Lord fesso
Lord fiore grasso
Lord pesce-palla

Titoli

Primo Cavaliere del Re
Protettore del Sud
Difensore delle Terre Basse
Gran maresciallo dell’Altopiano
Lord di Alto Giardino
Maestro della Flotta (ex)

Affiliazione

Casa Tyrell

Cultura

Altopiano

Nato

Nel 256 CA [1]

Coniuge

Alerie Hightower

Libri

Il trono di spade - menzionato
Lo scontro dei re – appare
Tempesta di Spade - appare
Il banchetto dei corvi - appare
La danza dei draghi - appare

Serie TV

Stagione 4 Stagione 5

Interpretato da

Roger Ashton-Griffiths

Lord Mace Tyrell è il signore di Alto Giardino, Difensore delle Terre Basse, Gran maresciallo dell’Altopiano e Protettore del Sud .

Indice


Aspetto e carattere

Un tempo Mace era un uomo forte e piacente ma ora, molto ingrassato, ha perso molta della sua gradevolezza.[2]Ha i capelli castani e ricci e la barba tagliata a forma triangolare spruzzata di bianco. [3]

È un uomo noioso, invecchiato prima del tempo che non capisce assolutamente nulla di politica. La sua unica vittoria militare è l’Assedio di Capo Tempesta. Nonostante cerchi di annoverare la Battaglia di Ashford come esempio della sua grande capacità strategica, l’intervento di Mace non ha avuto nulla a che fare con l’andamento dello scontro, già vinto dall’avanguardia guidata da lord Randyll Tarly prima ancora che il grosso dell’esercito arrivasse sul campo. [3]

Eventi recenti

Lo scontro dei re

Mace Tyrell (Roger Ashton-Griffiths) nella serie tv

Mace ha sempre sognato di veder diventare la figlia Margaery regina. Si trova d’accordo con il figlio Loras quando questo gli propone di sostenere l’incoronazione di Renly Baratheon, dargli Margaery in sposa come regina e assumere il titolo di Primo Cavaliere del Re. Quando, purtroppo, Renly viene ucciso a Capo Tempesta prima di poter consumare il matrimonio, Mace sposta il suo esercito a Ponte Amaro per discutere con i figli delle prossime mosse. Lì vengono raggiunti da Petyr Baelish che propone loro i termini di un’alleanza offerta da re Joffrey Baratheon e dalla Casa Lannister: l’unione verrebbe suggellata proprio da un matrimonio tra il giovane sovrano e Margaery. Mace accetta e raggiunge l’esercito di Tywin Lannister in marcia verso Approdo del Re, pronto ad affrontare l’attacco di Stannis Baratheon. Durante la Battaglia delle Acque Nere, Mace guida il fianco sinistro dell’armata. [4] In seguito alla vittoria gli viene concesso un posto nel Concilio Ristretto in qualità di Maestro della Flotta [2].

Tempesta di Spade

Il Concilio Ristretto si riunisce per dividere il bottino di guerra in seguito alla vittoria nella Battaglia delle Acque Nere: a Mace vengono assicurate le terre della Casa Florent, affidate poi al suo secondogenito, Garlan. [3]

Mace non è per nulla entusiasta della presenza di ospiti dorniani al matrimonio della figlia Margaery, ma è costretto ad accettare, seppur con riluttanza. [3] Inizialmente accoglie positivamente la proposta di Tywin Lannister di rafforzare ulteriormente l’alleanza Tyrell-Lannister con il matrimonio tra la regina vedova Cersei e il suo erede, Willas Tyrell. Un’accesa discussione con la madre, lady Olenna, porta però Mace a rifiutare l’offerta. [5]

È inoltre uno dei tre giudici del processo contro Tyrion Lannister per l’assassinio di re Joffrey: Mace è infuriato con Tyrion e vuole condannarlo a morte perché è convinto sia stato lui a mettere il veleno nella coppa da cui ha bevuto anche la figlia Margaery. [6] Mace non sa che è stata sua madre ad avvelenare Joffrey.

Il banchetto dei corvi

La regina reggente Cersei Lannister, preoccupata della presenza dei Tyrell a corte, si rifiuta di affidare i seggi vacanti del Concilio Ristretto a uomini vicini a Mace, come invece aveva promesso l’ormai defunto Tywin Lannister. [1] Stufa delle continue richieste dei Tyrell, Cersei cerca di liberarsene ordinando a Mace di conquistare Capo Tempesta. [7] Con il signore di Alto Giardino lontano da Approdo del Re, la regina ordisce un complotto ai danni di Margaery. La giovane rosa viene accusata di adulterio e tradimento creando una falsa ma impressionante linea di traditori. Le accuse si ritorcono però su Cersei ed entrambe le donne vengono incarcerate da parte dei membri del Culto dei Sette Dèi. Quando Mace viene a conoscenza della situazione della figlia, rompe l’assedio e torna nella capitale con tutto l’esercito. [8]

La danza dei draghi

Mace giunge ad Approdo del Re e scopre che Margaery e le sue cugine sono già state liberate. A causa della debolezza delle prove contro le ragazze sono state tutte affidate alla custodia di un suo alfiere, lord Randyll Tarly, la cui armata ha raggiunto per prima la capitale: la loro liberazione è stata concessa a patto che lord Tarly giurasse solennemente di riportarle alla capitale per il processo. Cersei Lannister perde il titolo di reggente di re Tommen. E’ Kevan Lannister, tornato ad Approdo del Re, a possedere ora questo titolo.

Per placare l’ira della Casa Tyrell in seguito alle accuse che Cersei ha rivolto a Margaery, Kevan fa molte concessioni a Mace: lo nomina Primo Cavaliere del Re, un titolo a cui l’uomo agognava sin dalla morte di Tywin Lannister, e ammette due dei suoi alfieri nel Concilio ristretto. Nonostante le numerose minacce che gravano sul trono di spade, Mace si rifiuta di mettere in marcia il suo esercito fino all’assoluzione della figlia. Kevan è sempre più indignato per l’ingordigia di potere del lord di Alto Giardino. Mace aggiunge un centinaio di uomini dell’Altopiano alle fila della Guardia Cittadina e progetta di costruire una nuova Torre del Primo Cavaliere (distrutta da Cersei Lannister), grande il doppio della precedente. [9]

Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Luthor
 
Olenna Redwyne
 
 
 
 
 
 
 
 
Gormon
 
 
 
 
 
 
Garth
 
 
 
 
 
 
 
Moryn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mace
 
Alerie Hightower
 
Janna
 
Jon Fossoway
 
Mina
 
Paxter Redwyne
 
Garse Flowers
 
Garrett Flowers
 
Luthor
 
Elyn Norridge
 
Leo "il Pigro"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Garlan
 
Leonette Fossoway
 
 
Loras
 
Horas Redwyne
 
Hobber Redwyne
 
Desmera Redwyne
 
Theodore
 
Lia Serry
 
Olene
 
Leo Blackbar
 
Medwick
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Willas
 
Margaery
 
Renly Baratheon
 
Joffrey Baratheon
 
Tommen Baratheon
 
 
 
 
 
 
 
Elinor
 
Luthor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quentin
 
 
 
 
 
 
Normund
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Victor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Olymer
 
Lysa Meadows
 
 
 
 
 
 
 
 
Jon Bulwer
 
Victaria
 
 
 
 
Leo
 
Alys Beesbury
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Raymund
 
 
Rickard
 
 
Megga
 
 
 
 
 
Alysanne Bulwer
 
Lyonel
 
Alla
 
Lucas
 
Lorent
 
Leona
 
 
 


Citazioni di Mace

Esiste davvero qualcosa di più inutile di un re senza regno? La risposta chiara e semplice è no. Il Giovane lupo deve abbandonare le Terre dei Fiumi, ricongiungersi ancora una volta con Roose Bolton e gettarsi con tutte le sue forze contro il Moat Cailin. Almeno, questo è ciò che farei io.
Mace durante un incontro del Concilio Ristretto. [3]


Quanto a Jon Connington… quali vittorie ha mai avuto perché noi lo dobbiamo temere? Avrebbe potuto porre fine alla ribellione di Robert a Tempio di Pietra. Ha fallito. Così come ha sempre fallito anche la Compagnia Dorata. C’è chi correrà ad arruolarsi con loro, aye. Per il reame è un bene perdere simili stolti.
Mace a Kevan Lannister [9]


Citazioni su Mace

Robb Stark aveva vinto più battaglie in un anno che il lord di Alto Giardino in venti.
Tyrion Lannister. [3]


Ha un prodigioso appetito, il buon lord dei fiorellini.
Tyrion Lannister. [3]


Il suo emblema dovrebbe avere un grassone seduto sul suo culo straripante.
Cersei Lannister. [10]


Più gli concedo, più lui pretende.
Kevan Lannister. [9]


Quanto a tuo padre, come vorrei essere nata donna del volgo con un cucchiaio di legno bello grosso. Forse sarei riuscita a picchiare un po’ di buonsenso in quel suo testone lardoso.
Olenna Redwyne a Margaery Tyrell. [11]


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti