Maestro della Flotta

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

Il Maestro della Flotta è un membro del Concilio Ristretto di Approdo del Re ed il consulente del re sul Trono di Spade incaricato del comando della flotta reale. I compiti del Maestro della Flotta includono la pianificazione della costruzione e del mantenimento delle navi da guerra, l’arruolamento di equipaggi per la battaglia e il comando delle operazioni navali.


Indice


Storia

Durante la Guerra di Conquista, Daemon Velaryon è il primo a svolgere l’officio di Maestro della Flotta. Muore nel corso della Battaglia di Città del Gabbiano, quando la flotta Targaryen viene data alle fiamme.


Eventi recenti

Il Trono di Spade

Poiché Stannis Baratheon ha abbandonato Approdo del Re subito dopo la morte di Jon Arryn, il seggio di Maestro della Flotta rimane vacante all’interno del Concilio Ristretto.


Lo scontro dei re

Dopo la sconfitta di Stannis nella Battaglia delle Acque Nere, Lord Mace Tyrell è reso Maestro della Flotta a suggello della neonata alleanza fra le vittoriose case Lannister e Tyrell.


Il banchetto dei corvi

In seguito alla morte di Lord Tywin Lannister, la regina reggente Cersei Lannister elegge un nuovo grande ammiraglio. Inoltre, rimuove Lord Mace e i suoi sostenitori dal concilio, conferendo il titolo di Maestro della Flotta ad Aurane Waters.[1] Quando Cersei viene arrestata dai ministri del Credo, Aurane lascia la capitale con la nuova flotta che ella stessa ha fatto commissionare.


La danza dei draghi

Il reggente, Ser Kevan Lannister, nomina un nuovo grande ammiraglio, Lord Paxter Redwyne. Dopo l’Assedio di Roccia del Drago, quest’ultimo si tiene lontano da corte, intendendo far ritorno con la sua flotta verso l’Altopiano per arrestare gli assalti dei Greyjoy.


Noti Maestri della Flotta


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti