Meraxes (nave)

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
© Fantasy Flight Games

La Scherzo di Joso è una galea mercantile di Illyrio Mopatis. Ha duecento remi[1] e la polena rappresenta il volto di un giullare in ferro.[2] Viene ribattezzata Meraxes come uno dei tre draghi della Casa Targaryen ai tempi della Guerra di Conquista.


Indice

Eventi recenti

Lo scontro dei re

Il magistro Illyrio Mopatis manda la Scherzo di Joso, la Saduleon e la Sole d'Estate a Qarth per riportare Daenerys Targaryen a Pentos e preparare il suo ritorno nel Continente Occidentale. Daenerys accetta il passaggio, ma insiste nel ribattezzare le tre navi Balerion, Meraxes e Vhagar in omaggio ai tre potenti draghi utilizzati da Aegon I Targaryen durante la Guerra di Conquista. La Scherzo di Joso viene quindi ribattezzata Meraxes come il drago appartenuto a Rhaenys Targaryen.[3]


Tempesta di spade

Anziché tornare a Pentos, Daenerys Targaryen decide di fermarsi nella Baia degli Schiavisti e conquistare le città. La Meraxes e le altre due navi seguono i progressi dell'esercito e si ricongiungono con Daenerys vicino alle coste di Meereen: per ottenere il legno necessario alla costruzione di strumenti d'assedio, l'albero maestro della Meraxes viene preso e utilizzato come ariete di sfondamento per distruggere le porte di Meereen. Per questo motivo, lo strumento viene ribattezzato Cazzo di Joso.[2][4]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti