Mors Martell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
MartellCoA.png
Mors Martell
MartellCoA.png
Mors Martell.jpg
Illustrazione di Karla Ortiz

Titolo

Lord di Nave di Sabbia
Principe di Dorne

Affiliazione

Casa Martell

Cultura

Dorniana

Consorte

Nymeria

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco - Menzionato
Il Trono di Spade - Menzionato
Il banchetto dei corvi - Menzionato
La danza dei draghi – Menzionato

Mors Martell è il capo della Casa Martell e il lord di Nave di Sabbia. Sposa Nymeria, regina guerriera dei Rhoynar, con la quale conquista Dorne rendendo la regione un principato sotto la sua amministrazione.[1].


Storia

Al tempo in cui Nymeria, al comando di diecimila navi, guida quel che resta del suo popolo a Dorne, nella parte più meridionale del Continente Occidentale, le terre dei Martell sono ben misera cosa in confronto a quelle degli Yronwood.[2] Grazie alle nozze tra Lord Mors e Nymeria, la casata del primo acquisisce la forza militare necessaria a sottomettere tutta la regione e a dare ai Rhoynar, in fuga dalla furia espansionistica di Valyria, una nuova patria. Da qui in poi, il signore di Dorne si fregia del titolo di "principe", parte della cultura dei rhoynar, anziché di quello di "re", tipicamente occidentale.[3] Mors cade per mano di Yorick V Yronwood nella Terza Battaglia della Strada delle Ossa. Due anni più tardi, il suo uccisore è costretto alla resa e alla sottomissione da Nymeria.[1]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti