Murmison

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
FaithStar.png
Murmison
FaithStar.png

Titoli

Septon
Primo Cavaliere del Re

Data e luogo di morte

41 CA, Approdo del Re

Libri

Tempesta di spade - Menzionato
Il mondo del ghiaccio e del fuoco - Menzionato

Murmison è un septon del Culto dei Sette che diviene celebre grazie alla nomina a Primo Cavaliere di re Aenys I Targaryen. L'officio gli permane dal 39 CA al 41 CA. [1]


Storia

Aenys I rende Murmison suo Primo Cavaliere nel tentativo di placare la furia del Credo e, in special modo, dell'Alto Septon. L'ira dei membri della Fede deriva dal fatto che il fratello del sovrano, Maegor, ha peccato di poligamia prendendo una seconda moglie, Alys Harroway. Sperando di riportare l'ordine, Aenys destituisce Maegor dal ruolo di Primo Cavaliere e lo esilia a Pentos.[1]

Tuttavia, nel 41 CA, il re non fa che scandalizzare ancora maggiormente il clero facendo celebrare le nozze tra la maggiore figlia femmina Rhaena ed il suo erede Aegon. L'atto gli costa la denuncia di "Re Abominio". Anche i lord più devoti ed il popolino, che fino a poco prima lo amava, gli si rivoltano contro.[1]

Murmison è espulso dal clero per aver officiato il matrimonio incestuoso di Aegon e Rhaena e, due settimane a seguire, viene letteralmente fatto a pezzi da una folla inferocita mentre attraversa le vie della città in lettiga. Ha così inizio la Rivolta del Credo Militante.[1]

Septon Murmison era stato scelto da Aenys perché, si diceva, le sue preghiere operavano miracoli. Non era evidentemente così. La vicenda che lo vede protagonista viene spesso rievocata per rimarcare l'importanza di soppesare adeguatamente la scelta di un Primo Cavaliere.[2]


Citazioni su Murmison

Septon Murmison levava preghiere che facevano miracoli, ma quando divenne Primo Cavaliere, ben presto l'intero reame invocò la sua morte.[2]
Maestro Pylos rivolto a Davos Seaworth



Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti