Nuova Ghis

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Nuova Ghis
794px-New ghis.jpg
by Franz - FFG ©

Posizione

Isola nel Golfo della Sofferenza, Continente Orientale

Religione

Dèi di Ghis

Nuova Ghis è una città situata su un'isola del Golfo della Sofferenza, vicino al confine con il Mare dell'Estate. Si trova a sud di Ghaen, mentre Ghiscar e le rovine di Vecchia Ghis si trovano a nord, oltre il Canale di Ghis.[1]


Indice

Esercito

Nuova Ghis dispone di un esercito diviso in varie legioni composte da cittadini liberi che prestano servizio militare per tre anni. I soldati vengono armati e addestrati sul modello degli Immacolati.[2][3] Nonostante diano un'impressione migliore degli schiavi soldati di Yunkai, i soldati di Nuova Ghis sono comunque decisamente meno forti degli Immacolati, che dedicano l'intera vita alla guerra e non per pochi anni come loro.[3]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Arstan Barbabianca e Belwas il Forte salpano da Pentos e approdano a Nuova Ghis, per poi proseguire fino a Qarth.


La danza dei draghi

Si dice che Hizdahr zo Loraq abbia parenti e un certo potere a Nuova Ghis, una città che dipende dal commercio di schiavi. Yunkai convince Nuova Ghis a opporsi al dominio di Daenerys Targaryen a Meereen. Quentyn Martell non è sorpreso nello scoprire l'alleanza di Nuova Ghis con Yunkai, poiché entrambe sono città di origine ghiscariana. Le sei legioni di Nuova Ghis, per un totale di 36 mila soldati, combattono al fianco di Yunkai durante l'Assedio di Astapor.[4]

Le galee di Nuova Ghis si uniscono a quelle di Qarth nel blocco navale contro Meereen. Dall'isola partono altre cinque legioni, tra cui un centinaio di elefanti da guerra.[5] Tyrion Lannister, osservando l'esercito degli alleati di Yunkai, nutre alcuni dubbi: i ghiscariani sembrano più formidabili dei soldati schiavi yunkai, anche se i legionari possono anche essere armati e organizzati come degli Immacolati, ma gli eunuchi non conoscevano altra vita, mentre i ghiscariani sono liberi cittadini che servivano nell'esercito per tre anni.[6]


Fonti e note

  1. La danza dei draghi, Mappa di Valyria
  2. La danza dei draghi, Capitolo 50, Daenerys.
  3. 3,0 3,1 La danza dei draghi, Capitolo 56, Il Pretendente di Ferro (Victarion I).
  4. La danza dei draghi, Capitolo 25, La Compagnia del Vento (Quentyn II).
  5. La danza dei draghi, Capitolo 36, Daenerys.
  6. La danza dei draghi, Capitolo 66, Tyrion.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti