Olly

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Olly
Guymon.png
Olly nella serie TV

Affiliazione

Guardiani della Notte

Cultura

Nord

Serie TV

Stagione 4 Stagione 5

Interpretato da

Brenock O'Connor

Olly è un bambino che vive nel Nord. Il suo personaggio è stato creato apposta per la serie tv, dove è interpretato da Brenock O'Connor e sostituisce l'ignoto assassino di Ygritte nella Battaglia di Castello Nero.


Indice

Serie TV

Stagione 4

Olly vive con i suoi genitori in un villaggio nel Dono. Un giorno, mentre torna a casa insieme al padre per cena, il loro villaggio viene attaccato da un gruppo di bruti: suo padre viene ucciso da Ygritte e sua madre gli dice di fuggire. Il bambino scappa e la donna viene uccisa da Styr. Olly si nasconde sotto un carretto, ma viene scovato da un Thenn che lo porta da Styr: tenendogli un coltello alla gola, Styr dice al bambino che mangerà i suoi genitori morti e gli ordina di raccontarlo agli uomini dei Guardiani della Notte a Castello Nero, nel tentativo di attirarli fuori dalla loro base. Libera quindi Olly, che raggiunge Castello Nero e informa i confratelli dell'arrivo dei bruti.

Olly rimane a Castello Nero, vive insieme ai confratelli e indossa gli abiti neri dei Guardiani. Più avanti si allena con loro per prepararsi all'imminente arrivo dei bruti. Olly si vanta con i confratelli della sua abilità di arciere, ma solo Grenn gli crede e gli promette di portarlo a caccia presto.

Olly saluta Jon Snow, Grenn ed Eddison Tollett quando ritornano dal Castello di Craster. Jon gli da un colpetto sulla testa mentre saluta i confratelli.

Durante la Battaglia di Castello Nero, Olly ha il compito di gestire l'argano in legno. Mentre la battaglia infuria, Samwell Tarly gli intima di prendere un'arma e difendersi. Olly quindi vede Ygritte che si prepara a uccidere Jon Snow: prima che la ragazza riesca a colpire Jon, il bambino scocca una freccia e la colpisce al cuore, vendicando così suo padre. Dopo l'arrivo di Stannis Baratheon e del suo esercito, Olly è insieme ai confratelli in nero che assistono alle pire funerarie per i caduti in battaglia nel cortile del castello.


Nei libri

Ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco non esiste un personaggio di nome Olly.

Nei romanzi non è chiaro chi abbia scoccato la freccia che uccide Ygritte: quando Jon Snow la trova teme per un momento che sia stato lui, ma quando controlla la freccia si accorge che la piuma è diversa da quelle che egli usa per le sue frecce. Ygritte muore tra le braccia di Jon, con uno scambio di battute sostanzialmente uguale a quello della serie TV, dopo di che Jon decide di non voler sapere a quale dei suoi confratelli appartiene la freccia che ha ucciso Ygritte.

Molti abitanti di Città della Talpa si rifugiano a Castello Nero dopo che Jon li avverte dei gruppi di bruti e alcuni partecipano alle difese di Castello Nero durante la battaglia. Olly, però, non proviene da Città della Talpa, ma da un villaggio più piccolo nelle vicinanze. Pochi uomini di Città della Talpa decidono di rimanere ed entrare nei Guardiani della Notte piuttosto che rischiare di tornare nelle terre scarsamente difese a sud. Nella serie TV gli unici sopravvissuti al Sacco di Città della Talpa sembrano essere Gilly e suo figlio, gli unici ad essere arrivati a Castello Nero.


Dietro le quinte

Olly è stato creato appositamente per la serie TV, ma doveva apparire solo in un episodio come mezzo per far scoprire ai Guardiani della Notte che il gruppo di bruti sta razziando i villaggi nel Dono e cercare di attirarli fuori da Castello Nero.

Dave Hill, assistente alla scrittura che ha lavorato sulle featurette History&Lore nelle edizioni bluray delle stagioni 2, 3 e 4, ha però suggerito a Benioff e Weiss che Olly sarebbe poi dovuto rimanere con i Guardiani, visto che non aveva nessun'altro posto dove andare. Aggiunge inoltre che l'aggiunta del personaggio avrebbe avuto un senso più drammatico se fosse stato proprio Olly ad uccidere Ygritte durante la Battaglia di Castello Nero, visto che l'assassino nei libri è sconosciuto.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti