Oltre la Barriera (TV)

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Oltre la Barriera
Il Trono di Spade
Episodio Stagione 2, Episodio #
Messa in onda 8 aprile 2012 (USA)
11 maggio 2012 (Italia)
Scritto da David Benioff e D. B. Weiss
Diretto da Alan Taylor
Cronologia episodi (List)
← Precedente Successivo →
"Il Nord non dimentica" "Ciò che è morto non muoia mai"

“Oltre la Barriera” (titolo originale: The Night Lands) è il secondo episodio della seconda stagione della serie tv fantasy medievale della HBO “Il Trono di Spade” scritto dai creatori e produttori esecutivi David Benioff e D. B. Weiss e diretto da Alan Taylor. L'episodio è stato rilasciato per la prima volta il 2 aprile 2012 tramite il servizio online della HBO (HBO GO), disponibile soltanto per i clienti di determinati paesi europei quali i Paesi Bassi, la Polonia o la Slovenia. La prima messa in onda sulla televisione via cavo risale all'8 Aprile 2012. La trama porta avanti alcune delle storyline della prima puntata della stagione: I Guardiani della Notte diretti alla Barriera vengono fermati da un paio di membri della Guardia Cittadina alla ricerca di Gendry; il Concilio Ristretto riceve le condizioni proposte da Robb Stark; Daenerys Targaryen attende nel deserto il ritorno dei tre dothraki che ha mandato in spedizione e Theon Greyjoy ritorna finalmente nelle Isole di Ferro, la sua terra natia. Il titolo dell'episodio "The Night Lands" (in italiano: Oltre la Barriera) riprende il termine utilizzando dai Dothraki per riferirsi alla morte.

Indice

Trama

Ad Approdo del Re

Tyrion Lannister (Peter Dinklage) arriva nei suoi appartamenti, dove trova Shae (Sibel Kekilli) e Lord Varys (Conleth Hill) intenti ad avere una conversazione. Tyrion e Varys si minacciano a vicenda per poi congedarsi e presenziare ad un incontro del Concilio Ristretto, durante il quale la Regina reggente Cersei Lannister (Lena Headey) legge ai presenti le condizioni di pace stilate da Robb Stark e la lettera da parte del Lord Comandante dei Guardiani della Notte, Jeor Mormont, il quale richiede un maggior numero di uomini alla Barriera. Successivamente, Tyrion cena con Lord Janos Slynt (Dominic Carter). L'atmosfera tra i due è tesa e il pasto si conclude con la rimozione di Slynt dal ruolo di Comandante della Guardia Cittadina e l'obbligo di entrare a far parte dei Guardiani della Notte. Il posto rimasto vacante viene affidato da Tyrion a Bronn (Jerome Flynn). In seguito, Cersei chiede spiegazioni a riguardo a Tyrion ed egli risponde che era stato il Re Joffrey Baratheon (Jack Gleeson) ad ordinare l'uccisione dei figli bastardi di Robert Baratheon.

A Roccia del Drago

Davos Seaworth (Liam Cunningham) e suo figlio, Matthos Seaworth (Kerr Logan), cercano di raggiungere un accordo con il pirata Salladhor Saan (Lucian Msamati) riguardo all'utilizzo delle sue navi nella guerra imminente. Più tardi, Davos comunica a Stannis Baratheon (Stephen Dillane) e Melisandre (Carice van Houten) la disponibilità di Saan di aiutare il loro esercito con le sue 30 navi. Stannis ordina a Davos e Matthos di lasciare la stanza; Melisandre promette di dargli un figlio se egli si concederà completamente al Signore della Luce.

Nelle Isole di Ferro

Theon Greyjoy (Alfie Allen) ritorna nella sua terra natia, ma non rimane positivamente colpito dall'accoglienza che gli viene riservata. Viene ricevuto da una giovane donna; si tratta di sua sorella Yara (Gemma Whelan) che Theon inizialmente non riconosce. Cavalcano insieme fino a Pyke, la capitale delle Isole di Ferro, dove Theon riceve un'accoglienza ancora più fredda da parte del padre, Balon Greyjoy (Patrick Malahide). Theon gli riferisce l'offerta di Robb Stark, ma Balon rifiuta con decisione.

Oltre il Mare Stretto

Uno dei cavalli dei Cavalieri di Sangue di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) ritorna all'accampamento trasportando in una bisaccia la testa del suo padrone. Ser Jorah Mormont (Iain Glen) le dice che si tratta di un avvertimento da parte di uno degli altri Khal.

Oltre la Barriera

Samwell Tarly (John Bradley) aiuta Gilly (Hannah Murray) quando Spettro, il metalupo di Jon Snow (Kit Harington) le si avvicina con fare minaccioso. La ragazza e Sam discutono con Jon riguardo al portarla con loro una volta che avranno lasciato il Castello di Craster. A tarda notte, Jon vede Craster prendere un bambino appena nato e portarlo nei boschi. Lo segue per poi vederlo ritornare da solo. Quando si affretta ad andare a soccorrere il bambino, vede un Estraneo prendere il bambino ed andarsene. Prima che Jon possa seguirlo, Craster lo colpisce in testa ed egli perde i sensi.

La Carovana diretta alla Barriera

Due uomini della Guardia Cittadina si avvicinano alla carovana con un mandato reale alla ricerca di Gendry (Joe Dempsie). Tuttavia, vengono allontanati da Yoren (Francis Magee]] che minaccia di ucciderli. In seguito, dopo una conversazione riguardante il motivo per cui la Guardia Cittadina gli stia dando la caccia, Gendry rivela ad Arya Stark (Maisie Williams) di sapere che in realtà è una ragazza. Arya gli confessa anche di essere una Stark.

Produzione

Scrittura

L'episodio è stato scritto da David Benioff e D. B. Weiss, basandosi sul secondo volume Lo Scontro dei Re (titolo originale: "A Clash of Kings") dell'opera originale di George R. R. Martin. L'episodio include la maggior parte dei seguenti capitoli: Arya II, Tyrion II, Arya III, Theon I, Tyrion III, parte di Tyrion V e Theon II

Casting

In questo episodio viene scritturata la famiglia di Theon Greyjoy. Il ruolo del padre di Theon, Balon Greyjoy, Lord delle Isole di Ferro, viene assegnato all'attore inglese Patrick Malahide. Al personaggio della sorella di Theon viene attribuito un nome diverso rispetto a quello originale dei libri (da Asha diventa Yara) allo scopo di non creare confusione con il personaggio di Osha (la bruta tenuta prigioniera a Grande Inverno) e la parte viene affidata a Gemma Whelan [1] Dopo aver visto recitare insieme Gemma e Alfie Allen (Theon Greyjoy), i creatori della serie hanno la certezza di aver creato "una fantastica coppia di fratelli” [2] In questo episodio vengono introdotti anche tre reclute dei Guardiani della Notte che viaggiano in catene all'interno di una gabbia. I tre personaggi si erano visti brevemente nel finale di stagione della prima stagione interpretati da comparse il cui nome non appariva nei titoli di coda. Per la seconda stagione vengono invece scelti Andy Beckwith per il ruolo di Rorge, Gerard Jordan per il ruolo di Mordente e l'attore tedesco Tom Wlaschiha per il ruolo del misterioso Jaqen H'ghar della città libera di Lorath. Wlaschiha non aveva mai sentito parlare della serie prima di fare l'audizione per il ruolo tramite video registrato a Berlino, ma quando ebbe l'occasione di vedere qualche episodio durante un incontro con i produttori e il regista Alan Taylor, ne divenne un grande fan al punto di completare la lettura dei primi libri della saga nel giro di un paio di giorni [3] Infine, la parte del pirata di Lys, Salladhor Saan viene affidata a Lucian Msamati. L'aspetto fisico di Msamati, un attore britannico di colore con origini tanzaniane, contrasta con la descrizione cartacea del pirata, dove viene presentato con l'aspetto tipico degli abitanti della città libera di Lys, ovvero con capelli e pelle chiara [4]

Location delle riprese

Con questo episodio viene introdotta una nuova località: Pyke, la sede del potere dei Greyjoy nelle Isole di Ferro. Le scene per le Isole di Ferro sono state registrate a Lordsport Harbour a Ballintoy, nella contea di Antrim, nel nord dell’Irlanda [5] Le riprese in questa località sono state effettuate tra il 18 e il 22 Agosto 2011 e a partire dal 15 Agosto, la zona è stata sottoposta ad accesso pubblico limitato. I negozi locali e i marinai del posto, che hanno dovuto lasciare temporaneamente le loro barche nella vicina città di Ballycastle, sono stati risarciti dalla produzione [6]

Sigla

La sigla introduce un'altra nuova località includendo Pyke. Inoltre, dato che non appaiono nell'episodio, i nomi di Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), Michelle Fairley (Catelyn Stark), Isaac Hempstead-Wright (Bran Stark), Richard Madden (Robb Stark), Sophie Turner (Sansa Stark), Jack Gleeson (Joffrey Baratheon) e Rory McCann (Sandor Clegane) non compaiono nei titoli di testa.

Fonti e note

  1. “‘Game of Thrones’ casts Theon’s fierce sister” Entertainment Weekly. Consultato il 4 Aprile, 2012.
  2. “‘Game of Thrones’ creative gurus” The Daily beast. Consultato il 13 Aprile, 2012.
  3. “Access Countdown to ‘Game of Thrones’ Season 2 Q&A: Tom Wlaschiha talks Jaqen H’ghar Access Hollywood. Consultato il 4 Aprile, 2012.
  4. “The Pirate and the Reaver” westeros.org. Consultato il 4 Aprile, 2012.
  5. “Where HBO’s Hit ‘Game of Thrones’ was filmed” ABCnews. Consultato il 4 Aprile, 2012.
  6. “Ballintoy Blockbuster! World-wide smash ‘Game of Thrones’ will use local harbour" Ballymoney and Moyle Times. Consultato il 4 Aprile, 2012.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti