Ora del Lupo

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

L’'Ora del Lupo è il nome col quale sono ricordati i sei giorni dell’anno 131 CA in cui Cregan Stark, lord di Grande Inverno, governa su Approdo del Re alla conclusione della Danza dei Draghi.[1] Il termine deriva dalla cosiddetta Ora del Lupo, la parte più oscura della notte.[2]


Storia

Mentre i soldati delle Terre dei Fiumi dei Ragazzi e le truppe del Nord di Cregan marciano su Approdo del Re, il sovrano, Aegon II Targaryen, viene trovato morto a causa dell'assunzione di veleno. Lord Corlys Velaryon invia ambasciatori per negoziare la pace nel regno e il nipote di Aegon sale al Trono di Spade come re Aegon III Targaryen.

Sebbene Cregan sia stato schierato con i neri, gli oppositori del defunto Aegon II e del di lui partito, i verdi, il vendicativo lord esige giustizia di fronte all’avvelenamento del sovrano. Ventidue uomini fra cui Corlys il Serpente di Mare e Lord Larys Strong sono arrestati, dopodiché l’undicenne re Aegon III nomina Cregan suo Primo Cavaliere.

Aegon III è convinto dalle sue due sorellastre Baela e Rhaena Targaryen a graziare Corlys e a reinvestirlo del suo officio. Aly Blackwood la Nera accetta di sposare Lord Cregan solo una volta che Corlys, di nuovo libero, è risparmiato dal processo.

Diciannove dei restanti accusati scelgono la possibilità di prendere il nero. Solo Larys Piededuro e Ser Gyles Belgrave preferiscono la morte. Cregan si dimette il giorno dopo le esecuzioni, divenendo l’unico Primo Cavaliere del Re ad aver detenuto la carica per un sol giorno. Egli fa dunque ritorno nel Nord, nonostante diversi suoi uomini rimangano a sud dell’Incollatura.[1]


Fonti e note

  1. 1,0 1,1 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Aegon III.
  2. La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti