Pennytree

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
L'ubicazione di Pennytree nelle Terre dei Fiumi.

Pennytree è un villaggio delle Terre dei Fiumi situato a nord della Forca Rossa, nella contesa zona di confine tra Stone Hedge e Raventree Hall.[1] Le terre che lo circondano hanno cambiato più volte padrone, passando di continuo dai Bracken ai Blackwood e viceversa.[2]

Pennytree si trova vicino al Fiume della Vedova e si erge fra le due colline erbose note come le Tette. Il nome del villaggio deriva da un'imponente e antica quercia che s'innalza nei pressi di uno stagno per le anatre e nella cui corteccia sono state inchiodate centinaia di monetine di rame.[3] Come tutti gli insediamenti della regione, Pennytree dispone di un fortino con mura di solida pietra. Alta circa dodici piedi, la costruzione è utilizzata come rifugio dagli abitanti.[2]


Storia

Le colline tra le quali è ubicato Pennytree sono dapprincipio note come le Tette della Madre o, più semplicemente, le Tette. Re Aegon IV Targaryen le soprannomina Tette di Barba in onore di Barba Bracken, la sua formosa concubina e la madre di Aegor Rivers. Qualche anno più tardi, il sovrano ribattezza le colline Tette di Missy' in omaggio alla sua nuova amante, Melissa Blackwood, la madre di Brynden Rivers.[2]

Ser Arlan, un cavaliere errante che ha partecipato a diversi tornei e che diventa il mentore di Ser Duncan l'Alto, è originario di Pennytree.

Nel 200 CA, il villaggio diviene un feudo reale.[2]


Eventi recenti

La danza dei draghi

Dopo aver posto fine all'Assedio di Raventree in cambio della sottomissione dei Blackwood al Trono di Spade, Ser Jaime Lannister e il suo seguito passano la notte a Pennytree. Jaime nota che, nonostante il villaggio sia stato saccheggiato e incendiato durante la guerra, la popolazione è intervenuta tempestivamente erigendo nuove case dai tetti di paglia fresca e porte di legno ancora verde. Gli abitanti scampati alle atrocità degli eserciti si nascondono nel fortino, senza alcuna intenzione di uscirne. Degli uomini che Jaime manda in esplorazione fanno ritorno con Brienne di Tarth, la quale prega il cavaliere di seguirlo per salvare Sansa Stark dalla furia del Mastino.[2]


Capitoli ambientati a Pennytree


Fonti e note

  1. A World of Ice and Fire (App).
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 La danza dei draghi, Capitolo 48, Jaime.
  3. In inglese, "Pennytree" significa appunto "albero dei penny".


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti