Pia

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Pia
Pretty Pia.jpg
Pia by TheThreeHares

Alias

Pia la Graziosa

Affiliazione

Casa Whent

Nata

ad Harrenhal

Libri

Lo scontro dei re - compare
Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - compare

Pia, conosciuta anche come Pia la Graziosa, è una serva di Harrenhal, dove è inoltre nata.[1] Si occupa della dispensa. Serve la Casa Whent ed è famosa per la sua promiscuità.[2]


Indice

Aspetto e carattere

Pia è una ragazza giovane, carina, dolce e molto ingenua. La sua bellezza viene rovinata da ser Gregor Clegane, che le spacca la faccia tirandole un pugno con addosso un guanto di ferro, rompendole il naso, alcuni denti e facendogliene perdere altri.[1] Pia è promiscua e ha giaciuto con metà degli uomini dell'esercito Lannister, ma non è mai rimasta incinta, per questo Jaime Lannister pensa sia sterile.[3] Quando inizia a servire Jaime, Pia tende a mettersi una mando davanti alla bocca quando parla, per nascondere i denti mancanti.[4]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Quando lord Tywin Lannister conquista Harrenhal, Pia è una serva che lavora nella dispensa ma ogni notte va a letto con un uomo diverso.[2][5] Non appena la fortezza cade nelle mani degli uomini del Nord, lord Roose Bolton ordina che tutte le donne che hanno giaciuto con i Lannister vengano messe alla gogna nel cortile del castello, denudate, rasate a zero e lasciate a disposizione di chiunque voglia usarle: Pia è una di queste donne.[6]


Tempesta di spade

Qyburn libera Pia dai sotterranei di Harrenhal, dove è tenuta prigioniera, e la manda nella stanza di Jaime Lannister, fermo alla fortezza per riprendersi dopo la perdita della mano. Pia gli dice che, da piccola, l'ha visto quando veniva nominato cavaliere della Guardia Reale e ammette che, ogni volta che giace con un uomo, si immagina di essere con lui. Nonostante la confessione, Jaime la manda via.[7]


Il banchetto dei corvi

Quando Jaime Lannister torna ad Harrenhal Pia è una degli unici tre servitori di lady Shella Whent rimasti nella fortezza e non è più così graziosa: per aver parlato quando ser Gregor Clegane aveva ordinato il silenzio, Pia riceve un pugno in faccia dall'uomo, che la colpisce con la mano avvolta nel guanto dell'armatura: il pugno di ser Gregor le rompe il naso e i denti, facendogliene perdere metà. Non appena Pia vede Jaime gli si getta ai piedi e scoppia a piangere in modo isterico, aggrappandosi alle gambe dell'uomo fino a quando non viene allontanata da ser Lyle Crakehall. Jaime le dice che ora nessuno le farà più del male, ma questa affermazione fa singhiozzare la ragazza ancora più forte e Jaime nota che è molto diversa dalla ragazza dolce, ingenua e allegra che si era infilata nel suo letto durante la sua precedente permanenza ad Harrenhal.[1] Pensa però che è ancora piuttosto graziosa, a patto che tenga la bocca chiusa e nasconda i denti mancanti.[3]

Quando uno degli Uomini della Montagna cerca di violentarla, Jaime ordina a ser Ilyn Payne di tagliargli la testa per punizione. Mentre lo fanno inginocchiare, l'uomo è onestamente perplesso e dice di averla posseduta centinaia di volte, come molti altri. Ser Ilyn porta dunque a Pia la testa e la ragazza sorride.

Il devoto ser Bonifer Hasty, nominato temporaneamente castellano di Harrenhal da Jaime, dice al cavaliere di voler cacciare Pia dal castello, in quanto non vuole che la ragazza induca in tentazione i suoi uomini mostrandosi provocante: ser Bonifer la considera una continua tentazione e Jaime si dice d'accordo, così decide di farla ripartire con il suo gruppo, tenendola come lavandaia.[1]

Pia viaggia con lo scudiero di Jaime, Peck, che si è invaghito di lei. Mentre si avvicinano a Castel Darry, Jaime la sente dire che sembra un castello giocattolo: la ragazza, nata e cresciuta ad Harrenhal, non ha mai visto altri castelli e, naturalmente, ogni altra fortezza le sembrerà minuscola rispetto alla mastodontica Harrenhal. Peck le spiega la stessa cosa, ovvero che non deve paragonare i castelli che vede ad Harrenhal e Pia lo ascolta con attenzione, come una bambina di cinque anni ascolta la lezione impartita dalla sua septa. Non appena giunti a Darry, Jaime fa un bagno ed è imbarazzato dalla presenza di Pia, ricordandosi di ciò che lei gli ha sussurrato quando Qyburn l'aveva mandata a sedurlo: per fortuna l'acqua nella vasca è abbastanza per nascondere la sua eccitazione e, dopo averla congedata, chiede a Peck se desidera giacere con lei. Il ragazzo, inizialmente titubante, ammette poi il suo interesse e Jaime gli dice di possederla, ma con gentilezza come se fosse sua moglie e di non preoccuparsi, molto probabilmente la ragazza è sterile e non metterà al mondo un figlio illegittimo. Quella stessa notte Jaime sogna di scoprire Cersei a letto con Ragazzo di Luna, di uccidere il giullare e spaccare i denti alla sorella, come ser Gregor ha fatto con la povera Pia.[3]

Quando arrivano a Delta delle Acque, Pia e Peck giacciono spesso insieme e Jaime si corica mentre li sente fare l'amore in un angolo della tenda.[4] Pia è presente sia quando Jaime incontra il cugino Daven, sia quando lord Edmure Tully viene condotto nella sua tenda.[4][8]


Citazioni su Pia

Ecco cos'è, una bambina nel corpo di una donna segnata e spaventata.
Pensieri di Jaime Lannister[3]


Ricorda i tuoi voti. Pia è più adatta al letto di Tyrion che al tuo.
Pensieri di Jaime Lannister[3]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti