Principe di Pentos

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Il Principe con la vergine dei campi e la vergine dei mari (HBO)

Il Principe di Pentos è il titolo attributo a un uomo scelto tra una delle quaranta famiglie nobili di Pentos, un titolo puramente nominale. Il Principe di Pentos non ha infatti alcun potere governativo sulla città, ma ha funzione solamente cerimoniale, limitandosi a presidiare a balli e bachetti.


Indice

Informazioni

Il principe si sposta per la città in un palanchino d'avorio e oro. Davanti a lui, incedono tre araldi che reggono le bilance d'oro del commercio, la spada di ferro della guerra e il flagello d'argento della giustizia.

Il primo giorno di ogni nuovo anno il principe deve deflorare la vergine dei campi e la vergine dei mari. Se però un raccolto dovesse andare male o si dovesse perdere una guerra, per compiacere gli dèi gli abitanti di Petos uccidono il principe, per poi sceglierne uno nuovo tra le quaranta famiglie della città.[1]

Sembra che l'uomo scelto per ricoprire il ruolo di principe debba accettare e non ha facoltà di rifiutare l'elezione. Anni or sono, un principe ha lasciato Pentos dopo essere stato scelto: quando il Principe Straccione, attuale capitano della Compagnia del Vento, viene scelto a 23 anni come nuovo principe dai magistri di Pentos poco dopo aver decapitato quello precedente, anziché accettare fugge nelle Terre Contese e non fa più ritorno.[2]

Illyrio Mopatis diventa un mercante così ricco che un cugino del principe di Pentos gli concede la mano della figlia. Illyrio la sposa, ma, dopo essere rimasto vedovo, il suo secondo matrimonio con Serra, una donna nata e cresciuta come schiava, provoca la collera del principe, che lo bandisce dal suo palazzo per sempre. Illyrio, però, non s'è mai disperato per questo divieto e non s'è mai pentito di aver sposato Serra.[3]

Probabilmente i principi non vivono molto a lungo. Non si sa se mantengono il titolo fino alla morte o se vengono sostituti dopo un certo periodo, ma la prima ipotesi è più probabile. Il nome dell'attuale principe è sconosciuto.


Principi storici


Citazioni

Grazie per avermi ricordato di non diventare mai principe di Pentos.
Tyrion Lannister a Illyrio Mopatis[1]



Fonti e note

  1. 1,0 1,1 La danza dei draghi, Capitolo 1, Tyrion.
  2. La danza dei draghi, Capitolo 25, La Compagnia del Vento (Quentyn II).
  3. La danza dei draghi, Capitolo 5, Tyrion.
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti