Punta del Drago Marino

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Punta del Drago Marino nel Nord

Punta del Drago Marino è una penisola nel Nord che si getta nella Baia di Ghiaccio [1]


Indice

Paesaggio

La Punta del Drago Marino è scarsamente popolata e piena di colline e acquitrini, dove si trovano ancora le rovine delle antiche fortezze dei Primi Uomini, mentre nei luoghi più alti ci sono alberi-diga lasciati dai Figli della Foresta. La fauna locale comprende lontre nei laghi, salmoni nei fiumi, molluschi lungo la riva e colonie di foche al largo. Vi sono inoltre centinaia di calette nascoste e alti pini per costruire navi. [2]


Storia

In un periodo imprecisato dopo la Lunga Notte, i Re dell'Inverno della Casa Stark di Grande Inverno conquistano Punta del Drago Marino strappandola al Re dei Warg e ai suoi alleati, i Figli della Foresta.[3] Gli Uomini di Ferro hanno a tratti avuto il controllo della penisola nella storia, tanto che molti maestri credono che la popolazione della regione sia più vicina agli abitanti delle Isole di Ferro che a quelli del Nord.[4]


Eventi recenti

Il banchetto dei corvi

Quando Asha Greyjoy si propone come regina delle Isole di Ferro all'Acclmazione di Re, Asha cerca di convincere gli Uomini di Ferro ad accettare la pace con il Nord e insediarsi lungo la Costa Pietrosa e a Punta del Drago Marino. La folla però le preferisce Euron Greyjoy e i suoi piani per proseguire il conflitto. [5]


La danza dei draghi

Asha Greyjoy spera di riuscire a tenere Punta del Drago Marino per costruire un regno tutto suo.[2]


Fonti e note

  1. Lo scontro dei re, Mappa del Nord
  2. 2,0 2,1 La danza dei draghi, Capitolo 26, La Sposa Ribelle (Asha I).
  3. Il mondo del ghiaccio e del fuoco, I re dell'inverno
  4. Il mondo del ghiaccio e del fuoco, i clan delle montagne
  5. Il banchetto dei corvi, Capitolo 19, The Drowned Man.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti