Robert Strong

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Strong.PNG
Robert Strong
Kingsguard.PNG
Ser robert strong.jpg
by Robert O’Leary

Alias

Il gigante silenzioso
Il mostro muto di Qyburn

Titolo

Ser

Affiliazione

Casa Strong
Guardia Reale

Libri

La danza dei draghi – Compare

Ser Robert Strong © by Alexandre Dainche, FFG

Ser Robert Strong è un cavaliere della Guardia Reale[1] e il campione di Cersei Lannister nel duello per singolar tenzone che ha il fine di provare l’innocenza o la colpevolezza della regina.[2]

Qyburn propone Ser Robert come nuovo membro della Guardia Reale e re Tommen Baratheon approva il suo suggerimento. Al cavaliere viene dunque dato il mantello bianco.[2]

Ser Robert non mostra mai il suo volto, che cela sotto un grande elmo. Apparentemente, non ha necessità fisiologiche, in quanto nessuno lo vede mai mangiare né bere.[2]

A detta di Qyburn, Ser Robert ha volontariamente fatto un voto di silenzio, che intende mantenere finché tutti i nemici di re Tommen non saranno morti e il male non sarà estirpato dal reame.[1]


Indice


Aspetto

Ser Robert è alto otto piedi. Ha gambe grosse come tronchi d’albero, il petto di un cavallo da tiro e spalle larghe e robuste quanto quelle di un toro. Sopra una maglia di ferro smaltata, indossa un’armatura di piastre d’acciaio a sua volta smaltata e di colore bianco. Fanno da cresta all’elmo che gli nasconde il volto sette piume di seta nei colori dell’arcobaleno, un omaggio ai Sette Dèi. Una coppia di fermargli dorati a forma di stella a sette punte chiude il suo mantello bianco all’altezza delle spalle.[1]


Eventi recenti

La danza dei draghi

Prima d’intraprendere il cammino della vergogna, la regina Cersei fa dire a Qyburn di scegliere un campione che si batterà per lei in un duello per singolar tenzone e che occuperà il posto della Guardia Reale rimasto vacante alla morte di Ser Gregor Clegane. Quando giunge alla Fortezza Rossa dopo aver camminato nuda dal Grande Tempio di Baelor, Cersei viene sollevata e trasportata in braccio da una cavaliere straordinariamente alto e robusto che Qyburn presenta come Ser Robert Strong.[1]

Più tardi, Ser Kevan Lannister ricorda di aver sentito Ser Meryn Trant sostenere che Ser Robert non tocca né cibo né acqua e Ser Boros Blount che il cavaliere non usa mai la latrina.[2] Kevan ha sospetti precisi sull’identità dell’uomo, sospetti che egli ritiene siano condivisi anche da Lord Mace Tyrell e da Lord Randyll Tarly.[2] Tuttavia, Kevan avverte il Concilio Ristretto che, nell’interesse di tutti, è bene che la vera identità del cavaliere non venga messa in discussione e che egli vinca il duello per singolar tenzone.[2] Se Ser Robert perdesse e Cersei venisse giudicata colpevole, i diritti di Tommen sul Trono di Spade sarebbero da riconsiderare, così come, di conseguenza, la posizione di regina di Margaery Tyrell; sia i Lannister che i Tyrell trarrebbero enorme svantaggio da una simile situazione.[2]


Teorie


Citazioni

Non sappiamo nemmeno se è vivo [2]
Dai pensieri di Kevan Lannister.



Kevan Lannister aveva un sospetto ben preciso su chi si celasse sotto quell'armatura scintillante. Un sospetto che Mace Tyrell e Randyll Tarly sicuramente condividevano. Ma qualunque fosse la faccia di Strong, per il momento doveva rimanere nascosta sotto l'elmo. Il gigante silenzioso era l'unica speranza di sua nipote Cersei. 'E preghiamo che sia davvero formidabile come appare.'[2]



Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti