Ronnel Arryn (re)

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
559px-House Arryn.PNG
Ronnel Arryn
559px-House Arryn.PNG

Alias

Il Re-che-volava

Titoli

Re della Montagna e della Valle
Lord di Nido dell'Aquila
Protettore dell'Est

Affiliazione

Casa Arryn

Cultura

Valle di Arryn

Data e luogo di morte

37 CA, Nido dell'Aquila

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato

Ronnel Arryn è l'ultimo re della Montagna e della Valle. Il suo regno ha fine con la vittoria di Aegon I Targaryen nella Guerra di Conquista. A quel tempo è soltanto un bambino, così è la madre Sharra Arryn ad amministrare la Valle in sua vece e in qualità di regina reggente. Sharra è considerata la donna più bella di tutto l'Occidente.[1]


Indice


La Guerra di Conquista

Dopo che Aegon ha invaso l'Occidente e reso note le sue condizioni ai sovrani dei sette regni indipendenti, Sharra Arryn fa pervenire al Drago un suo ritratto e un messaggio nel quale offre la sua mano a patto che il figlio venga nominato erede. Sharra ha dieci anni più di Aegon ma, nonostante ciò, è ancora molto avvenente. Tuttavia, Aegon rifiuta di sposarla. L'esercito della Valle riporta una vittoria nella Battaglia di Città del Gabbiano, ma la flotta degli Arryn è incendiata e distrutta da Vhagar, il drago di Visenya Targaryen. Avendo perso le loro navi, gli uomini delle Sorelle si ribellano a Nido dell'Aquila.[1]

Aegon sottomette altre regioni dell'Occidente e Sharra aduna l'armata della Valle presso la Porta Insanguinata, preparandosi a difendere il suo regno. Nel frattempo, però, Visenya raggiunge Nido dell'Aquila in groppa a Vhagar. Quando Sharra fa ritorno al castello, trova il piccolo Ronnel in grembo alla guerriera. Il figlio prega la madre di poter cavalcare il drago insieme a Visenya e, a tal punto, Sharra presta atto di sottomissione. Gli Arryn sono dunque nominati Protettori dell'Est e Difensori della Valle.[1]


Dopo la Conquista

Ronnel è lord della Valle durante il regno di Aegon il Conquistatore, titolo che mantiene per tutto l'arco dei trentasette anni di regno del Drago. Viene soprannominato "il Re-che-volava" per aver cavalcato Vhagar da bambino, sorvolando con il drago le torri di Nido dell'Aquila.[1][2]

La regina Rhaenys Targaryen dispone le nozze fra Lord Ronnel e la figlia di Lord Torrhen Stark.[2]

Alla morte di Aegon e con la conseguente ascesa del suo erede Aenys al Trono di Spade, scoppiano ribellioni in tutti l'Occidente e, pertanto, anche nella Valle. Ronnel è usurpato dal fratello minore Jonos, che lo fa imprigionare.[2][3]

La Casa Royce di Pietra di Runa aduna un esercito per scacciare Jonos e i suoi sostentori, ma Ronnel viene ucciso da Jonos, che lo scaraventa giù dalla Porta della Luna. Quest'atto procura all'omicida il soprannome di "Jonos il Fratricida". La morte di Ronnel conferisce un inquietante doppio senso alla morte dell'ucciso, "il Re-che-volava". Jonos è fatto più tardi impiccare dal principe Maegor, che raggiunge Nido dell'Aquila in volo su Balerion per sedare la ribellione.[3] Il titolo di lord e di capo della Casa Arryn è ereditato da Hubert Arryn, un cugino di Ronnel e Jonos.[2][4]


Famiglia

 
 
Sharra
 
Sconosciuto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ronnel
 
Figlia di
Torrhen Stark
Jonos
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Figli


Citazioni

Madre, posso volare con la lady?[1]
Ronnel alla madre Sharra Arryn.



Fonti e note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, La Conquista.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Casa Arryn.
  3. 3,0 3,1 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Aenys I.
  4. Sons of the Dragon reading, LonCon 2014[1]
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti