Rosa Blu dell'Inverno

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Lyanna Stark e i suoi fiori preferiti, le rose blu dell'inverno. © Marcos Feittosa
Rose blu dell'inverno.
Daenerys nella Casa degli Eterni. © Bea Gonzales

La rosa blu dell'inverno è una particolare specie di fiore che cresce nelle serre di Grande Inverno.[1] Si distingue per il colore blu pallido, che ricorda la brina.[2]


Indice


La leggenda di Bael il Bardo

Bael il Bardo scala la Barriera, percorre la Strada del Re e riesce a farsi ammettere a Grande Inverno dietro l'identità di un cantastorie chiamato Sygerrik di Skagos. Qui, intrattiene il signore del castello sino alla mezzanotte. Impressionato dalle sue doti canore, Lord Brandon Stark gli chiede cosa desideri in ricompensa. Bael risponde che vuole il più bel fiore che cresce nei giardini di Grande Inverno. Le rose blu dell'inverno sono tutte in boccio e Brandon ne dona volentieri una al menestrello. La mattina seguente, la figlia vergine del lord è scomparsa. Sul suo letto, è posata la rosa blu dell'inverno donata a Bael.[1]


Lyanna Stark

Lyanna Stark ama il profumo delle rose blu dell'inverno.[2] La ghirlanda con cui il principe Rhaegar Targaryen la incorona Regina d'Amore e di Bellezza durante il Torneo di Harrenhal è fatta proprio di questi fiori.[2] La statua di Lyanna nelle cripte di Grande Inverno porta una corona simile.[3] Nei sogni che la febbre procura ad Eddard Stark, i petali delle rose blu dell'inverno simboleggiano Lyanna.[4]


Nella Casa degli Eterni

Nella Casa degli Eterni di Qarth, Daenerys Targaryen ha la visione di un profumato fiore azzurro che cresce nella fessura di un muro di ghiaccio.[5] Questo potrebbe fornire un cruciale indizio sulle vere origini di Jon Snow: la rosa blu è associata sin dall'inizio della saga a Lyanna, mentre il muro di ghiaccio nient'altro sarebbe che la Barriera, ove Jon presta servizio come membro dei Guardiani della Notte.


Theon Greyjoy

Dopo aver preso Grande Inverno, Theon Greyjoy sogna il banchetto che Eddard Stark ha organizzato in onore di re Robert Baratheon. Vede anche una ragazza che non ha mai conosciuto, una creatura esile e triste, che indossa una corona di pallide rose blu: Lyanna Stark.[6]


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti