Rugen

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Rugen

Titolo

Carceriere di secondo grado

Libri

Il gioco del trono - compare
Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - menzionato

Rugen è un carceriere di secondo grado che lavora nel terzo livello delle prigioni nella Fortezza Rossa, il piano conosciuto come "celle nere".[1] Nei contenuti speciali dei DVD della prima stagione de Il trono di spade, George R.R. Martin conferma che Rugen è una delle molte identità di Varys.


Indice

Aspetto e carattere

Rugen è descritto come un uomo corpulento, non rasato, dalla parlata brusca e di cui gli altri carcerieri hanno paura.[1]


Storia

Serve sotto il vecchio re e va e viene a suo piacimento. In anni recenti, le celle nere spesso non erano occupate. A quanto sembra, gli altri aguzzini hanno paura di questo Rugen, ma nessuno di loro sa molto di lui. Non ha amici né parenti. Non beve e non frequenta i bordelli.[1]


Eventi recenti

Il gioco del trono

Arya Stark sorprende un uomo che corrisponde alla descrizione di Rugen insieme a Illyrio Mopatis nei sotterranei della Fortezza Rossa. La bambina non riconosce nessuno dei due uomini, ma nota che l'uomo corpulento ha qualcosa di famigliare.[2] Sempre sotto questa falsa identità, Varys fa visita a lord Eddard Stark, imprigionato nelle celle nere, per convincerlo a riconoscere re Joffrey Baratheon come vero re in cambio della possibilità di prendere il nero e assicurarsi l'incolumità della figlia Sansa, prigioniera della corona.[3]


Lo scontro dei re

Varys, sotto le spoglie di Rugen, guida Tyrion Lannister tra le strade di Approdo del Re. I due si incontrano di nuovo la notte, all'uscita del Bordello di Chataya.[4]


Tempesta di spade

Rugen scompare dalla Fortezza Rossa poco prima dell'evasione di Tyrion Lannister.[1]


Il banchetto dei corvi

Jaime Lannister indaga sul misterioso carceriere e scopre che né i suoi colleghi, né il suo superiore sanno molto di lui.[1] Dopo aver perquisito la sua cella, Qyburn trova sotto il suo vaso da camera una moneta dell'Altopiano risalente al periodo di re Garth XIII come quelle che lady Olenna Tyrell tiene nella sua carrozza: la regina Cersei Lannister crede quindi che dietro la fuga di suo fratello Tyrion ci siano i Tyrell.[5]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti