Sala dell'Estate

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

Sala dell’Estate è un castello in rovina che si trova nelle Terre della Tempesta. Nasce come castello-fortezza e viene usato dai Targaryen come tenuta estiva e residenza reale. Viene distrutto da un incendio nel 259 CA.

Indice

Storia

Daeron II

Sala dell’Estate viene costruita sulla Catena Dorniana durante il noto regno pro-Dorniano di Re Daeron II Targaryen. La costruzione si trova esattamente dove Dorne e le Terre della Tempesta si uniscono creando l’Altopiano, vicino alla Via delle Ossa.[1] Sala dell’Estate era un castello usato dalla famiglia reale dei Targaryen durante l’estate e in particolare da Daeron durante la sua giovinezza. Con l’avanzare dell’età, lascia Approdo del Re sempre più raramente e la fortezza passa a suo figlio minore, il Principe Maekar. Il Principe si mantiene qui anche dopo la Ribellione dei Blackfire, grazie alle posizioni scelte dagli altri eredi:[2] Baelor prende Roccia del Drago, mentre Aerys e Rhaegel raramente lasciano la corte.

Le rovine di Sala dell'Estate by everythingasoiaf

Tragedia a Sala dell’Estate

Un grave incendio, che danneggia molto i Targaryen, divampa nel Castello nel 259 CA. Il fuoco devasta la costruzione e porta probabilmente alla morte di Re Aegon V Targaryen, del suo figlio maggiore ed erede, il Principe Duncan il Piccolo e il Lord Comandante della Guardia Reale, Ser Duncan l’Alto. [3] E’ opinione comune che l’incendio sia stato causato da uno dei tanti tentativi dei Targaryen di far rinascere i draghi covando (o dando fuoco) a vecchie uova di drago. Agli occhi del Principe Aerys II Targaryen e di sua sorella e moglie Rhaella, la tragedia della Sala dell’Estate permette, o aiuta, la nascita di Rhaegar Targaryen. Il Principe Rhaegar cresce, infatti, molto affascinato da Sala dell’Estate. Qui trascorre siai suoi momenti più felici, che quelli tristi legati al pensiero della tragedia. [4] Gli piace visitare le rovine in solitudine e dormire nel Salone Grande completamente distrutto, sotto la luna e le stelle. Ser Barristan Selmy racconta a Daenerys Targaryen di come Rhaegar amasse andare nella Sala dell’Estate con la sua arpa come unica compagna, a comporre tristi canzoni. [4]

La ribellione di Robert Baratheon

Dopo lo scoppio della Ribellione di Robert Baratheon, i lord delle Terre della Tempesta devono scegliere a chi dichiarare la loro lealtà: Re Aerys II Targaryen, e il loro Lord Robert Baratheon. I Lord leali al Re, delle Case Fell, Cafferan e Grandison decidono di unire le forze a Sala dell’Estate e marciare su Capo Tempesta. Robert viene tuttavia informato dell’attacco e batte tutti e tre gli eserciti prima che questi possano radunarsi per la Battaglia di Sala dell’Estate. [5]

Mi sono strangolata di dolore a Sala dell'Estate.[6]
Donna spettro di Cuore Alto


Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti