Torneo al Campo di Ashford

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Torneo di Ashford)
La Tempesta che Ride duella nel Torneo di Ashford - © Fantasy Flight Games

Il Torneo al Campo di Ashford[1][2] è una competizione indetta dalla Casa Ashford presso il Campo di Ashford in data 209 CA. Lord Ashford organizza il torneo per festeggiare il tredicesimo compleanno della figlia. La giovane lady sarà la Regina d’Amore e di Bellezza e avrà cinque campioni pronti a duellare per il suo favore. Questi si batteranno con tutti gli altri partecipanti e chiunque sconfiggerà uno dei campioni diverrà lui stesso il nuovo campione. Dopo tre giorni di giostre, il numero dei campioni rimasti in gara determinerà se la figlia di Lord Ashford manterrà il titolo o se esso andrà ad un’altra donna.[1]

A causa dell’incidente che provoca la morte di Baelor Targaryen, il Primo Cavaliere del Re, nonché erede del Trono di Spade in quanto primogenito di Daeron II Targaryen, quello di Ashford è uno dei tornei più ricordati nella storia del Continente Occidentale.


Indice


Il torneo

La giostra

L’area della giostra è costituita da cinque corsie in direzione nord-sud, cosa che permette ai giostranti di volgere le spalle al sole mentre duellano. Sul lato orientale del campo s’innalza la platea, sormontata da un telo di canapa arancione che protegge nobili e nobildonne dalla pioggia o dai raggi solari.[1]

I cinque campioni originari sono:



Altri partecipanti

Ser Raymun Fossoway, Ser Steffon Fossoway, il principe Baelor Targaryen, il principe Maekar Targaryen;
Ser Grance Morrigen, Ser Duncan l’Alto, il principe Aegon Targaryen, Lord Ashford, Ser Manfred Dondarrion.[1]


Il Giudizio dei Sette

Un alterco fra Ser Duncan l’Alto e il principe Aerion Targaryen sfocia in un aggressione da parte del primo, pronto a difendere, in quanto cavaliere, i diritti del più debole. Aerion esige dunque un Giudizio dei Sette per preservare il proprio nome e onore. Il principe Daeron Targaryen dichiara a sua volta d’essere stato percosso da Duncan e si associa alla richiesta del fratello. I due gruppi avversari si affrontano al Campo di Ashford.[1]


A favore dell’accusato, Ser Duncan l’Alto
A favore degli accusanti, i principi Aerion e Daeron Targaryen


I principi Aerion e Daeron sono costretti a ritirare le accuse contro Duncan, provando l’innocenza di quest’ultimo. Gli scontri non sono però esenti da tragedie: Ser Humfrey Beesbury cade per mano di Ser Donnel, Ser Willem Wylde viene portato via dal campo gravemente ferito e l’amato principe Baelor perde la vita per un colpo al capo infertogli dal fratello Maekar. Più tardi, anche Ser Humfrey Hardyng muore in seguito alle ferite riportate in duello.[1]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti