Torneo di Harrenhal

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Il Torneo di Harrenhal - by Paolo Puggioni

Il Torneo di Harrenhal[1], anche conosciuto come il grande torneo di Lord Whent[2] è una competizione che si tiene ad Harrenhal, nelle Terre dei Fiumi, in data 281 CA, ovvero nell’Anno della Falsa Primavera.[3] Il torneo è indetto da Lord Walter Whent, il quale intende festeggiare il compleanno della figlia vergine.[4] È il torneo più lungo nella storia del Continente Occidentale.


Indice


Storia

Antefatto

Lord Walter Whent indice il torneo verso la fine del 280 CA, poco dopo aver ricevuto una visita del fratello minore Ser Oswell Whent, un cavaliere della Guardia Reale. I premi in denaro in palio sono ben tre volte più ricchi di quelli offerti da Lord Tywin Lannister nel Torneo d’Anniversario, tenutosi ad Approdo del Re nel 272 CA.[2] Il sogno di una così lauta ricompensa attira centinaia di contendenti.[5]

A detta di molti, la Casa Whent intende semplicemente far mostra del suo potere, gloriarsi del suo imponente castello e pavoneggiarsi della propria cavalleria.[3] Taluni altri sostengono invece che la casata non disponga nemmeno dei fondi per il premio del vincitore e che sia per questo sostenuta economicamente da un "anfitrione ombra"; Mestro Yandel pensa al principe ereditario Rhaegar Targaryen.[2] Re Aerys II Targaryen presenzia al torneo soltanto perché Varys gli ha riferito che il figlio Rhaegar ha organizzato la competizione per incontrarsi con gli alti lord del regno, coi quali intende cospirare per detronizzarlo in un informale Gran Concilio.[6] Gran parte dei presenti è sconvolta alla vista del degrado fisico del sovrano, il quale non si mostra in pubblico dalla fine della Ribellione di Duskendale.[2]

Alla cerimonia d’apertura del torneo, il quindicenne Ser Jaime Lannister è ammesso nella Guardia Reale. Sebbene il ragazzo desideri prender parte alla giostra il giorno seguente, re Aerys gli impone di tornare ad Approdo del Re quella sera stessa per sorvegliare la regina Rhaella e il piccolo principe Viserys.[7]

Un sontuoso banchetto a cui presenziano lord provenienti da ogni angolo del regno è allestito tra le mura di Harrenhal.[8]


Il torneo

Il torneo si protrae per sette giorni[2], cinque dei quali riservati alla giostra, ovvero al confronto con la lancia.[8] Vi è inoltre una grande mischia combattuta tra sette squadre di cavalieri[9][8], nella quale Lord Robert Baratheon disarciona numerosi avversari.[1] Oltre a ciò, il torneo include una gara di tiro con l’arco, una di tiro con l’ascia, una corsa di cavalli, una gara di canto e uno spettacolo di guitti.[8][5]

La bella figlia di Lord Walter Whent è la Regina d’Amore e di Bellezza all'inizio della competizione. Il suo onore viene difeso dai fratelli e dallo zio, Ser Oswell Whent della Guardia Reale, i quali risultano però poi tutti sconfitti.[8]

Un cavaliere misterioso, il "Cavaliere dell’Albero che Ride", s’iscrive alla competizione per difendere l’onore di un crannogman.[8] Re Aerys invia dei suoi uomini per svelarne l’identità, convinto si tratti di Ser Jaime, tornato in gran segreto per vendicarsi di lui. Le spie non hanno tuttavia successo: il cavaliere svanisce nel nulla, per ricomparire solamente durante le gare.[2]

Il vincitore della giostra è Rhaegar Targaryen, il quale batte quattro cavalieri della Guardia Reale.[2] Il principe sceglie Lyanna Stark come sua Regina d’Amore e di Bellezza, posandole in grembo una corona di rose blu dell’inverno. L’atto scandalizza gli astanti, in quanto Rhaegar è sposato con Elia di Dorne, anch’ella presente, e Lyanna è promessa a Robert Baratheon.[1][8] Un anno dopo, l’interesse di Rhaegar sfocia nel presunto rapimento di Lyanna, azione che provoca lo scoppio della Guerra dell’Usurpatore, il conflitto che rovescia il governo Targaryen.


La giostra

Rhaegar incorona Lyanna - by M.Luisa Giliberti©

Si tengono cinque giorni di giostre.[8]

561px-House Targaryen crest.PNG Vincitore: principe Rhaegar Targaryen

House Unknown House Whent.png Dei giostratori sconosciuti battono i quattro figli di Lord Walter Whent di Harrenhal.
Laughing Tree mini.png Haigh.png Il Cavaliere dell’Albero che Ride batte un membro della Casa Haigh.
Laughing Tree mini.png House Blount.PNG Il Cavaliere dell’Albero che Ride batte un membro della Casa Blount.
Laughing Tree mini.png House Frey.png Il Cavaliere dell’Albero che Ride batte un membro della Casa Frey.
561px-House Targaryen crest.PNG Royce.png Il principe Rhaegar Targaryen batte Lord Yohn Royce.
561px-House Targaryen crest.PNG Mini stark.png Il principe Rhaegar Targaryen batte Brandon Stark.
561px-House Targaryen crest.PNG} Mini kingsguard.png Il principe Rhaegar Targaryen batte Ser Arthur Dayne.
561px-House Targaryen crest.PNG Mini kingsguard.png Il principe Rhaegar Targaryen batte Ser Barristan Selmy (duello finale)


Noti astanti

Mini arryn.png Lord Jon Arryn
House Baratheon.PNG Lord Robert Baratheon
House Connington.png Lord Jon Connington
Mini kingsguard.png Ser Jonothor Darry
Mini kingsguard.png Ser Arthur Dayne
DayneCoA.png Lady Ashara Dayne
Mini kingsguard.png Lord Comandante Gerold Hightower
House Hunter.PNG Lord Eon Hunter
Mini kingsguard.png Ser Jaime Lannister (costretto ad andarsene in principio al torneo)
House Lonmouth.PNG Ser Richard Lonmouth
MartellCoA.png Principessa Elia Martell
Mini kingsguard.png Principe Lewyn Martell
MartellCoA.png Principe Oberyn Martell
Reed coat of arms.png Lord Howland Reed
Royce.png Lord Yohn Royce
Mini kingsguard.png Ser Barristan Selmy
Mini stark.png Benjen Stark
Mini stark.png Brandon Stark
Mini stark.png Eddard Stark
Mini stark.png Lyanna Stark
561px-House Targaryen crest.PNG Re Aerys II Targaryen
561px-House Targaryen crest.PNG Principe Rhaegar Targaryen
House Tyrell.PNG Lord Mace Tyrell
Mini kingsguard.png Ser Oswell Whent
House Whent.png Lord Walter Whent


Eventi recenti

Il Trono di Spade

Nelle celle nere della Fortezza Rossa, Eddard Stark ripensa al torneo di Harrenhal, tenutosi quando aveva diciotto anni. Riesce ancora a ricordare gli sguardi, gli odori e i volti degli astanti. Rammenta il momento in cui Rhaegar Targaryen ha vinto la giostra e quello immediatamente successivo, il momento in cui tutti i sorrisi sono svaniti, quando il principe ha spinto il suo cavallo oltre la moglie Elia Martell per donare la corona della Regina d’Amore e di Bellezza a Lyanna Stark.[10]


Tempesta di spade

Giunto ad Harrenhal come ostaggio dei Bravi Camerati, Jaime Lannister nota che molti uomini si sono accampati al di fuori del castello, lungo le rive dell'Occhio degli Dèi, proprio dove Lord Walter Whent ha allestito il suo grandioso torneo nell’Anno della Falsa Primavera. Le labbra di Jaime s’increspano in un sorriso amaro – qualcuno ha scavato una trincea nel punto esatto in cui, quindicenne, si è inchinato a re Aerys II Targaryen per prestare giuramento.[11]

Accampato al di fuori di Yunkai, Arstan Barbabianca racconta del torneo di Lord Whent a Daenerys Targaryen, sorella di Rhaegar.[12]

Meera Reed racconta a Bran Stark la storia del Cavaliere dell’Albero che Ride.[8]


La danza dei draghi

A Meereen, mentre passeggia solo e malinconico sul terrazzo della Grande Piramide, Ser Barristan Selmy ricorda il torneo di Harrenhal dell’anziano Lord Whent e la sua nostalgia si fa ancora più acuta.[6]


Citazioni

Ma più tardi, nel confronto alla landa, la giornata appartenne a Rhaegar Targaryen.[13]
Dai pensieri di Eddard Stark



Daenerys: Ma allora, quali tornei ha vinto mio fratello?

Arstan: Maestà, tuo fratello vinse il torneo più grande di tutti […] I più grandi lord, i più formidabili campioni dei Sette Regni gareggiarono in quel torneo, e il principe della Roccia del Drago li batté tutti.[12]

Daenerys Targaryen e Arstan Barbabianca



Fonti e note

  1. 1,0 1,1 1,2 Il gioco del trono, Capitolo 58, Eddard.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 2,5 2,6 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, L’Anno della Falsa Primavera.
  3. 3,0 3,1 Tempesta di spade, Capitolo 31, Jaime.
  4. Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Aerys II.
  5. 5,0 5,1 Tempesta di spade, Capitolo 42, Daenerys.
  6. 6,0 6,1 La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
  7. Tempesta di spade, Capitolo 44, Jaime.
  8. 8,0 8,1 8,2 8,3 8,4 8,5 8,6 8,7 8,8 Tempesta di spade, Capitolo 24, Bran.
  9. So Spake Martin: Tourney Rules, (April 29, 1999)
  10. Il gioco del trono, Capitolo 58, Eddard, p 631.
  11. Tempesta di spade, Capitolo 31, Jaime, p 346.
  12. 12,0 12,1 Tempesta di spade, Capitolo 42, Daenerys, p. 485.
  13. Il gioco del trono, Capitolo 58, Eddard, p. 631.
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti