Torneo in onore della nascita di Viserys

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Torneo di Lannisport)

Il torneo in onore della nascita di Viserys viene organizzato da lord Tywin Lannister e si tiene a Lannisport nel 276 CA. Il re viene accolto con tutta la ricchezza e il potere di casa Lannister. All’inizio, re Aerys non vuole partecipare, ma in seguito cambia idea. Tuttavia, la regina Rhaella Targaryen e il neonato Viserys rimangono ad Approdo del Re [1]. Gli spalti per gli spettacoli vengono eretti sotto le mura di Lannisport e le acclamazioni del popolino riecheggiano per tutto Castel Granito come un rombo di tuono [2]

Indice


Storia

Cersei Lannister ha dieci anni quando vede e si innamora del diciassettenne principe Rhaegar Targaryen, nominato cavaliere da poco. Rhaegar sconfigge due degli zii di Cersei e una dozzina tra i migliori cavalieri di lord Tywin prima di essere sconfitto da ser Arthur Dayne della Guardia Reale. Quella stessa notte, il suono dell’arpa di Rhaegar la fa piangere. Lady Genna Lannister confessa alla nipote Cersei, che alla fine del torneo, sarebbe stata promessa in sposa al principe. Felice, Cersei fa visita a Maggy la Rana con le sue amiche, Jeyne Farman e Melara Hetherspoon per farsi predire il futuro.
Tuttavia, non si tiene nessuna festa. Tywin propone sua figlia Cersei come moglie per il principe ereditario, ma Aerys II declina l’offerta in malo modo, informando Tywin che, pur essendo lui un buono e valente servitore…«restava comunque solo un servitore». Il re non è neppure d’accordo con il nominare Jaime scudiero del Principe Rahegar.

Questi avvenimenti fanno crescere la tensione già presente tra lord Tywin Lannister e re Aerys II.


Giostre

Ser Arthur Dayne sconfigge il Principe Rhaegar Targaryen[3]


Citazioni

Acclamarono mio padre con una veemenza doppia rispetto a quella che riservarono al re" ricordò "eppure fu soltanto la metà di quella che venne tributata al principe Rhaegar
Cersei Lannister [2]


Sei il mio miglior servitore, Tywin, ma un uomo non fa sposare il proprio erede alla figlia di un servitore
Re Aerys a Tywin Lannister [2]


Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti