Torre della Gioia

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
La Torre della gioia di Henning Ludvigsen FFG©. Nota: l'immagine in basso è l'originale, ma è stata modificata per produrre quella in alto, in cui compaiono le Montagne Rosse di Dorne.

La Torre della Gioia è una torre dal fusto rotondo situata a sud nel Continente Occidentale, nei pressi delle Montagne Rosse di Dorne.[1] La torre si trova nel Passo del Principe [2], si affaccia a nord su Canto Notturno e a sud su Tomba del Re.[3]

Storia

La torre viene chiamata “Torre della Gioia” da Rhaegar Targaryen. Il Principe Rhaegar la utilizza come nascondiglio per tenere rinchiusa Lyanna Stark [1], che rimane lì fino al momento in cui Rhaegar parte per sedare la Ribellione di Robert Baratheon e difendere il regno di suo padre Aerys II Targaryen. Alla fine della guerra, Eddard Stark e sei dei suoi uomini (Howland Reed, Lord Willam Dustin, Ethan Glover, Martyn Cassel, Theo Wull e ser Mark Ryswell si recano alla Torre della Gioia, difesa da tre membri della Guardia Reale: ser Arthur Dayne, ser Oswell Whent e il lord comandante Gerold Hightower.

Note e Riferimenti Recenti

  1. 1,0 1,1 Il gioco del trono, Capitolo 39, Eddard.
  2. I Guerrieri del Ghiaccio, Mappa del Sud
  3. The Lands of Ice and fire, Westeros Map


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti