Tyraxes

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Tyraxes

Affiliazione

Joffrey Velaryon

Razza

drago

Data e luogo di morte

130 CA, Fossa del Drago

Libri

The Rogue Prince – Menzionato
La principessa e la regina – Menzionato
Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato

Tyraxes è il drago del principe Joffrey Velaryon durante la Danza dei Draghi.[1]

Indice


Descrizione

Quando scoppia la guerra civile, Tyraxes è ancora giovane e un po’ più piccolo di Vermax e Arrax. È da poco tempo in grado di volare, ma comunque non sufficientemente grande per combattere. Joffrey supplica ripetutamente la madre Rhaenyra Targaryen di lasciargli cavalcare il suo drago in battaglia, ma ella glielo proibisce, pur permettendogli di volare da Roccia del Drago sino alla Valle, portando con sé la cugina Rhaena. [1]


Storia

Con Ser Laenor Velaryon, suo primo marito, la principessa Rhaenyra Targaryen ha tre figli maschi: Jacaerys (nato nel 114 CA), Lucerys (nato nel 115 CA) e Joffrey (nato nel 117 CA). I verdi, che appoggiano la sua matrigna, la regina Alicent Hightower, insinuano che i tre ragazzi siano dei bastardi e dunque il frutto di una relazione extraconiugale fra Rhaenyra e il suo presunto amante, Ser Harwin Strong. Per dimostrare che egli ritiene la figlia di primo letto ed i di lei discendenti come suoi legittimi eredi, re Viserys I decreta che un uovo di drago sarà posto nella culla di ciascuno dei tre bambini. Coloro che hanno dubbi circa la paternità dei figli di Rhaenyra, sono convinti che le uova non si schiuderanno mai. Tuttavia, essi sono presto costretti a ricredersi non appena nascono tre draghi: Vermax (di Jacaerys), Arrax (di Lucerys) e Tyraxes (di Joffrey). Non si conosce la data esatta della schiusa delle uova, ma è certo che Tyraxes, l'ultimo in ordine di nascita, vede la luce non oltre il 120 CA.[2]

Durante l’Assalto alla Fossa del Drago, nel corso della guerra civile, Tyraxes si rifugia nella sua tana ardendo vivo chiunque tenti d’aggredirlo. In breve, l’apertura del suo nascondiglio è ostruita dai cadaveri. Cionostante, la folla inferocita trova un’entrata posteriore. Tyraxes si volta per affrontarla, ma resta impigliato nelle catene che lo immobilizzano, e, non più in grado di difendersi, viene trucidato.[1]


Personaggi che cavalcano Tyraxes


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti