Tytos Blackwood

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Blackwood.png
Tytos Blackwood
House Blackwood.png
250px-Tytos Blackwood TheMico 2013.jpg
Tytos Blackwood © TheMico

Titolo

Lord di Raventree Hall

Affiliazione

Casa Blackwood

Nato

a Raventree Hall

Libro/i

Il trono di spade - Appare
Lo scontro dei re - Menzionato
Tempesta di spade - Appare
Il banchetto dei corvi - Menzionato
La Danza dei Draghi- Appare

Tytos Blackwood è lord di Raventree Hall e capo della Casa Blackwood, una casa nobile delle Terre dei Fiumi.


Indice

Aspetto

Lord Tytos porta la barba sale e pepe tagliata corta, ha il naso a becco [1] e i capelli lunghi [2]. E' alto e magro[2] e spesso indossa un magnifico mantello di piume di corvo. All'inizio della Guerra dei Cinque Re indossa un'armatura color giallo brillante, istoriata in giaietto con motivi di pampini.[1] Più avanti indossa invece un'armatura scarlatto brunito sul cui pettorale è intarsiato in argento, l'albero bianco e scheletrico di Raventree Hall, attorniato da uno stormo di corvi d'onice che spiccano il volo.[2] Famoso per essere un abile guerriero, lord Tytos è anche un amico degli Stark di Grande Inverno[3]


Eventi recenti

Il trono di spade

Lord Tytos partecipa alla Battaglia di Delta delle Acque e guida i sopravvissuti dell'esercito delle Terre dei Fiumi al sicuro dietro le mura di Delta delle Acque.[4] Durante la Battaglia degli Accampamenti, guida una sortita dal castello, attacca la retroguardia dei Lannister e libera ser Edmure Tully.[5] Dopo la vittoria, in quando seguace degli Antichi Dèi, si unisce a Robb Stark in preghiera nel Parco degli Dèi di Delta delle Acque.

Nel concilio di guerra che segue, lord Tytos è seduto il più lontano possibile dal suo rivale, lord Jonos Bracken. Tytos suggerisce di mettere pressione ai Lannister ricongiungendosi con l'esercito di lord Roose Bolton per marciare poi contro Harrenhal. Si unisce poi ai signori dei fiumi che proclamano Robb re del Tridente.[1]


Lo scontro dei re

Mentre Tytos è impegnato con l'esercito dei Tully, gli uomini dell'ovest hanno invaso le sue terre. Con il permesso di re Robb Stark, Tytos scaccia gli invasori, ma dei suoi domini non rimangono che un deserto e il suo castello, Raventree Hall.[6]


Tempesta di spade

Lord Tytos è uno dei sette lord che spingono la barca funeraria di lord Hoster Tully nel fiume.[7]


Il banchetto dei corvi

Dopo le Nozze Rosse, gli acerrimi rivali dei Blackwood, i Bracken, giurano fedeltà al Trono di Spade e si lanciano all'attacco dei domini dei Blackwood. Dopo la caduta di Delta delle Acque Raventree Hall rimane l'ultimo baluardo fedele alla Casa Stark nel sud. Lord Tytos e i suoi uomini resistono strenuamente agli attacchi di lord Jonos Bracken. Lord Karyl Vance implora ser Jaime Lannister di andare a Raventree Hall e porre fine all'assedio.[8]


La danza dei draghi

Jaime Lannister raggiunge la Valle di Blackwood per porre fine all'Assedio di Raventree Hall. Nonostante stiano finendo le scorte, Tytos si rifiuta di arrendersi al suo rivale Jonos Bracken e afferma che si arrenderà solo al re.

Tytos incontra Jaime nel solarium di Raventree Hall e si arrende all'autorità del Trono di Spade. Accetta di cedere alcune sue terre alla Casa Bracken, anche se meno di quelle richieste da Jonos, e di mandare un po' di oro e d'argento nella capitale. Tytos convince Jaime a prendere uno dei suoi figli, Hoster, in ostaggio, piuttosto che sua figlia Bethany. Durante l'incontro con Jaime, Tytos dice che la quarta moglie di lord Walder Frey, Alyssa, era una Blackwood, ma aggiunge che i legami di parentela e il diritto di ospitalità hanno poco valore alle Torri Gemelle. Il suo secondogenito Lucas è stato infatti ucciso mentre era ospite dei Frey durante le Nozze Rosse: Tytos chiede così a Jaime di poter riavere le ossa del figlio per concedergli una degna sepoltura sotto l'albero-diga di Raventree, richiesta che Jaime accetta.[2]


Citazioni di Tytos

La mia casa può mancare di cibo, ma mai di cortesia.
Tytos a Jaime Lannister [2]



Citazioni su Tytos

Quando mai i Blackwood e i Bracken sono stati d'accordo su qualcosa che non fosse assolutamente certo, me lo sai dire?
Edmure Tully a Catelyn Tully [9]


Ogni Blackwood nasce voltagabbana.
Jonos Bracken a Jaime Lannister [2]


Qualcuno potrebbe dire che lord Blackwood è stato più onesto.
Jaime Lannister confronta il comportamento di Tytos Blackwood e Jonos Bracken[2]



Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Moglie
sconosciuta
 
Tytos
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Brynden
 
Lucas
 
Hoster
 
Edmund "Ben"
 
Alyn
 
Bethany
 
Robert
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti