Ultimo drago

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Ultimo Drago)
Ultimo drago

Affiliazione

Casa Targaryen

Razza

Drago

Luogo di nascita

Roccia del Drago

Data di morte

153 CA

Libri

Il cavaliere errante – Menzionato
Il cavaliere misterioso – Menzionato
Il Trono di Spade – Menzionato
Il banchetto dei corvi - Menzionato
Il mondo del ghiaccio e del fuoco - Menzionato

L'ultimo drago, una bestia di proprietà dei Targaryen, spira in giovane età durante il regno di re Aegon III[1], che viene per questo ricordato come "la Rovina dei Draghi".[2] La sua morte segna l'estinzione dei draghi nel Continente Occidentale ed in tutto il Mondo Conosciuto, fino a più di mezzo secolo più tardi, quando Daenerys Targaryen riesce a far schiudere le sue tre uova di drago.


Indice


Aspetto e altre informazioni

L'ultimo drago è una femmina di colore verde. La creatura è piccola, debole, rachitica e malaticcia, con ali malandate. Il suo nome è sconosciuto.[3]

Nonostante le pessime condizioni fisiche, deposita una covata di cinque uova[4], destinate a non schiudersi mai.[5] Non si sa se le uova siano state fecondate da un drago maschio. È possibile che esse siano state impiegate dai Targaryen in uno dei loro vani tentativi di riportare in vita i draghi. Potrebbero far parte della scorta che Aegon III invia per nave oltre il Mare Stretto nella speranza che ai maghi del Continente Orientale riesca di farle schiudere, oppure potrebbero essere le uova riscaldate con l'altofuoco nella Tragedia di Sala dell'Estate.[6][7]


Le ultime due uova schiusesi a Roccia del Drago

Presumibilmente, l'ultimo drago è nato, in data sconosciuta, dall'uovo di due draghi dei Targaryen ancora in vita. Quando Tyrion Lannister visita l'umida cripta della Fortezza Rossa in cui sono stati confinati i teschi di drago dell'ex famiglia reale, vede una coppia di teschi non più grandi del cranio di un mastino e grottescamente deformati: tutto quel che rimane degli ultimi due draghi nati a Roccia del Drago, gli ultimi draghi dei Targaryen e del mondo intero, morti ancor prima di raggiungere il pieno del loro sviluppo, pensa il Folletto.[8]


Citazioni

L'ultimo drago, ragazzo, è morto più di un secolo fa.[9]
Gerion Lannister rivolto ad un piccolo Tyrion.



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti