Viserion

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Viserion
Viserion.jpg
disegno di Chris Burdett, usato nei Fantasy Flight Games

Affiliazione

Daenerys Targaryen

Razza

Drago

Data di nascita

289 CA, nel Mare Dothraki

Libri

Il gioco del trono) - compare
Lo scontro dei re - compare
Tempesta di spade - compare
La danza dei draghi - compare

Viserion è uno dei draghi nati nel Mare Dothraki assieme a Drogon e Rhaegal. Appartiene a Daenerys Targaryen e prende il nome dal fratello della ragazza, Viserys Targaryen.

Indice


Aspetto

La maggior parte delle scaglie di Viserion sono color crema, ma le corna, la cresta dorsale e le ossa alari sono dorate. [1] [2] Le zanne somigliano a luccicanti pugnali neri. Gli occhi sono simili a due pozze di oro fuso ed emette fiamme oro pallido con strisce rosse e arancioni. Viserion ha un ruggito tale da poter far fuggire in massa dei leoni. Anche se il suo colore preciso è il crema, spesso viene indicato come il drago bianco. Riconosce il suo nome.


Eventi Recenti

Il gioco del trono

Dany con Viserion - di Marc Fishman ©

L’uovo di Viserion è color crema pallido con strisce dorate. La maeghi Mirri Maz Duur afferma che per poter portare nuova vita, bisogna dare vita. Daenerys brucia il corpo di Drogo insieme a Mirri Maz Duur e alle tre uova per dare vita a Viserion e a i suoi fratelli, Drogon e Rhaegal. [3]


Lo scontro dei re

Quando Daenerys riunisce la propria gente e cavalca in sella alla sua puledra dal manto argentato, sta indossando la pelle di leone e ha Viserion sulla spalla. Il drago affonda gli artigli neri nella criniera del leone e le attorciglia la coda attorno al braccio, mentre lei dà ordine al suo khalasar di seguire la Cometa Rossa. [1] Quando Daenerys arriva nell’antica città di Qarth, Viserion e gli altri draghi vengono visti come meraviglie. [1] [4] [5] Quando Daenerys riceve la notizia della morte dell’Usurpatore, Viserion è sulla sua spalla e sbatte le ali color crema muovendo l’aria circostante.


Tempesta di spade

Viserion è grande circa quanto un cane di taglia piccola. Alla Baia degli Schiavisti, quando Dany fa attaccare agli Immacolati i loro precedenti padroni, Irri libera Viserion affinché attacchi gli schiavisti. Viserion è affezionato al capitano mercenario Ben Plumm il Marrone e a volte si appoggia sulla sua spalla.


Il banchetto dei corvi

Racconti di avvistamenti di draghi cominciano a raggiungere il Continente Occidentale. [6]


La danza dei draghi

A Meereen, Viserion e gli altri draghi si comportano male e cominciano a diventare pericolosi. Viserion dà fuoco al tokar di Reznak mo Reznak. [7] Mentre Daenerys esce sul terrazzo della Grande Piramide, Viserion percepisce la sua inquietudine; la ragazza è infatti preoccupata per i Figli dell’Arpia. Trova il drago acciambellato attorno a un pero, con la testa appoggiata alla coda. [7] Daenerys guarda Viserion andarsene e volare in cerchi sempre più ampi finché non lo perde di vista oltre le acque fangose del fiume Skahazadhan.

Dopo essere stato accidentalmente liberato, Viserion finisce col fare della Piramide di Uhlez il suo covo - di Marc Fishman ©

Quando Drogon uccide una ragazza fuori da Meeren, Daenerys fa rinchiudere e incatenare Viserion e Rhaegal nella Grande Piramide in una fossa per draghi improvvisata sotto la città. [8] Daenerys stessa conduce Viserion giù nella fossa e lo chiude dentro con alcuni buoi. Riesce ad incatenarlo solo dopo che ha mangiato e si è addormentato. Successivamente, Daenerys viene scortata da Ser Barristan Selmy alla fossa della Grande Piramide per visitare i draghi. Ricorda che non molto tempo prima, Viserion le stava appollaiato sulla spalla, con la coda attorcigliata al braccio e prendeva dalla sua mano pezzetti di carne arrostita. In seguito, quando parla con Daario Naharis, pensa tra sé e sé che Viserion e Rhaegal stiano diventando sempre più pericolosi. Quando Dany porta il Principe Quentyn Martell a vedere i draghi, nota che Viserion ha distrutto una catena e fuso le altre. E’ appeso al soffitto della fossa come una specie di enorme pipistrello bianco, gli artigli conficcati in profondità nei mattoni bruciati che cominciano a sgretolarsi. Dopo la scomparsa di Dany in sella a Drogon, il Principe Quentyn cerca di rubare un drago dopo aver ingaggiato la Compagnia del Vento. Quentyn si rende conto che Viserion sta costruendo una caverna tra i mattoni grande abbastanza da poterci dormire dentro. Viserion compare ed è inizialmente attratto da Meris la Bella, dato che sta cercando Daenerys. Quentyn cerca di domarlo, ma un balestriere delle Belve d’Ottone lancia un dardo a Viserion e viene ucciso dal drago. Quentyn cerca di controllare Viserion con una frusta; non si è accorto però che Rhaegal è dietro di lui. Il drago verde sputa fiamme e ustiona in modo fatale Quentyn. In seguito all’accaduto, le porte di ferro rimangono aperte e i due draghi scappano. Viserion fa della Piramide di Uhlez il suo covo. In seguito all’accaduto, mentre è sulla terrazza della Grande Piramide, Ser Barristan a volte scorge delle ali pallide muoversi sopra un orizzonte distante fatto di colline orientali oltre le mura delle città.


Fonti e Note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti