Yohn Royce

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Royce.png
Yohn Royce
Royce.png
800px-Yohn-royce.png
'

Alias

Yohn il Bronzeo

Affiliazione

Casa Royce

Figli

Andar
Robar
Waymar

Libri

Il gioco del trono (Appare)
Lo scontro dei re (Menzionato)
Tempesta di Spade (Menzionato)
Il banchetto dei corvi (Appare)
La Danza dei Draghi (Menzionato)

Serie TV

Stagione 4

Interpretato da

Rupert Vansittart

Lord Yohn Royce, meglio noto come Yohn il Bronzeo, è il lord di Pietra di Runa e capo di Casa Royce. Ha prestato giuramento alla Casa Arryn e ha tre figli, Andar, Robar e Waymar, tutti cavalieri.[1]

Indice

Aspetto

Il suo volto è rugoso e i suoi capelli sono grigi; ha sopracciglia cespugliose e occhi grigio scuro. È alto e robusto, ha le mani nodose e la voce tonante.[2] La sua armatura è di bronzo, vecchia migliaia di anni, e vi sono incise sopra delle rune che lo proteggono dal male.[1]

Storia

Yohn Royce (Rupert Vansittart) nella serie TV

Lord Yohn è uno dei cavalieri che prendono parte al Torneo di Harrenhal, nel quale sconfigge il principe Rhaegar Targaryen[3], e al Torneo di Lannisport, nel quale viene sconfitto da Ser Jorah Mormont.[4] Sconfigge Thoros di Myr nella mischia al Torneo per il dodicesimo compleanno del principe Joffrey con una normale mazza, dopo che il fuoco ha consumato la spada di Thoros.[5]

Lord Tywin Lannister offre suo figlio Tyrion in matrimonio con un membro di Casa Royce, ma l'offerta viene rifiutata.[6]

Lord Royce scorta il suo figlio più giovane a nord, quando Waymar entra a far parte dei Guardiani della Notte nel 296. Durante il loro percorso sostano a Grande Inverno, ove Yohn partecipa a una battuta di caccia e si esercita alla spada con Ned Stark e Rodrik Cassel, sconfiggendoli entrambi.[1][2]

Eventi recenti

Il trono di spade

Lord Royce prende parte al torneo del Primo Cavaliere ad Approdo del Re, insieme ai figli Andar e Robar.[1] Rimane ad Approdo del Re, e partecipa alla caccia al cinghiale nella quale viene ucciso re Robert.[7] Quando Robert giace morente, Ditocorto fa il suo nome come possibile alleato di Ned Stark contro Cersei, per quanto riguarda la delicata questione legata alla successione al trono, ma Ned sceglie infine di puntare sulle Cappe Dorate.

Tempesta di spade

Yohn viene menzionato da Ser Kevan Lannister come pretendente alla mano di Lysa Tully .[6] Stando alle parole di Lysa, Yohn fa pressione per partecipare alla Guerra dei Cinque Re, probabilmente in difesa di Delta delle Acque contro le forze dei Lannister.[8]

Il banchetto dei corvi

Dopo la morte di Lady Lysa Arryn, Lord Yohn raduna altri cinque lord della Valle a Runestone, ove essi firmano un documento che sancisce la formazione dei Lord Dichiaranti. Nestor Royce informa Lord Baelish dell'intento di Yohn di interrogare di persona Marillion sull'omicidio di Lady Lysa Tully, e di rimuovere Baelish dal suo ruolo di Lord Protettore della Valle.[9]

I Lord Dichiaranti giungono a Nido dell'Aquila per parlamentare con Lord Baelish, e Yohn ravvisa le fattezze di Sansa Stark nella giovane che risponde al nome di Alayne Stone e che si trova in compagnia dell'uomo. Yohn dichiara il suo intento di prendere in affidamento Lord Robert a Pietra di Runa, come suo protetto e scudiero, e di addestrarlo a diventare un cavaliere di cui Jon Arryn sarebbe stato fiero, con l'aiuto del resto dei lord. Qui, trattiene Ser Lyn Corbray dall'attaccare Ser Lothor Brune.
Lascia Nido dell'Aquila in collera quando gli altri membri dei Lord Dichiaranti concedono a Lord Baelish di essere Lord Protettore per un ulteriore anno.[2]

Lord Baelish dice a Sansa che Lord Yohn è l'unico membro dei Lord Dichiaranti che continuerà ad essere una minaccia per i suoi piani.[2] Dopo qualche tempo, Lord Yohn tiene una piccola mischia solo per scudieri a Runestone. Harrold Hardyng ne esce vincitore, e Lord Yohn, in premio, lo investe cavaliere.[10]

La danza dei draghi

Nel frattempo, a Sisterton e Porto Bianco giunge la notizia che Lord Yohn abbia pubblicamente votato per la rimozione di Lord Petyr Baelish dal suo ruolo di protettore della Valle di Arryn.[11]

Famiglia

 
Yohn Royce
 
Sconosciuta
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Andar Royce
 
{Robar Royce}
 
{Waymar Royce}
 
Ysilla Royce
 
Mychel Redfort
 
 


Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti